FEATHER Artist Club, KAI e similari

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Ale_Ponente
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/01/2024, 14:04
Località: Savona

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da Ale_Ponente »

Sempre con la scusa del compleanno prossimo venturo, mi sono ordinato su Amazon da un profumiere tedesco il Kai Captain Standard, che vi mostro qui in tutta la sua abbacinante bellezza.
Immagine
La scatola devo dire che fa un po' anguscia, a parità di prezzo quella del pennello Simpson è Hollywood al confronto, ma vabbeh, non ci si rade con la scatola in fondo.
Pagato 119 euro + 5 di spedizione, più vari campioncini omaggio di profumi; ho visto che online i prezzi si aggiravano sui 135-140, quindi penso sia andata bene così.
Sul manico è montato un anellino nero di plastica e in un sacchetto a parte ce ne sono altri due (uno rosa e uno azzurro ... per le femmine e per i maschi forse, boh) in ogni caso mi chiedo a cosa servano ...
Avatar utente
FlashOne
Messaggi: 729
Iscritto il: 06/08/2019, 15:10
Località: Roma

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da FlashOne »

Ale_Ponente ha scritto: 09/05/2024, 13:29 Sul manico è montato un anellino nero di plastica e in un sacchetto a parte ce ne sono altri due (uno rosa e uno azzurro ... per le femmine e per i maschi forse, boh) in ogni caso mi chiedo a cosa servano ...
Ciao @Ale_Ponente, benvenuto nel club!
Avevo postato qualcosa a riguardo qualche pagina indietro, precisamente qui.

Posso solo aggiungere che da allora non molto è cambiato per me: dopo quasi cinque anni è ancora il mio punto di riferimento assoluto, il mio “rasoio quotidiano” e di gran lunga quello più utilizzato in tutta la mia collezione.

Spero possa apprezzarlo anche tu, buone sbarbate!
Old Fashioned half bourbon half rye
Ale_Ponente
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/01/2024, 14:04
Località: Savona

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da Ale_Ponente »

FlashOne ha scritto: 09/05/2024, 13:50 Ciao @Ale_Ponente, benvenuto nel club!
Avevo postato qualcosa a riguardo qualche pagina indietro, precisamente qui.
Grazie FlashOne, anche per il link.
L'avevo pure letto tempo fa, ma nell'overdose di informazioni da lettura di 10 anni e passa di forum in 4 mesi m'è passato di mente, scusa.
Complimenti anche per la scheda tecnica, io oltre un mi piace/non mi piace , funziona/non funziona , non riesco ad andare ... :mrgreen:
Devo dire che questo modello tipo kamisori, per capirsi, è quello che esteticamente mi piace di più anche se poi, col clone cinese preso su Ali, non mi sono trovato benissimo sinora, ma avevo preso il modello che monta le mezze lame DE, quelle corte, e quindi non posso utilizzare le pro-touch o le pro-guard, a differenza del clone Feather AC. I problemi alla fine erano soprattutto con gli angoli, da cui arrivavano i taglietti.
L'ho un po' accantonato negli ultimi tempi, ma contavo di riprenderlo al miglioramento della manualità.
Per il Kai Captain comunque, prima di dare dei feedback (striminziti) devo aspettare il mio compleanno a giugno ... sono in preda all'entusiasmo, ma ho comunque delle regole d'ingaggio molto ferree :mrgreen:
Antonio Bove
Messaggi: 1819
Iscritto il: 22/07/2014, 13:04
Località: siracusa

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da Antonio Bove »

FlashOne ha scritto: 09/05/2024, 13:50
Posso solo aggiungere che da allora non molto è cambiato per me: dopo quasi cinque anni è ancora il mio punto di riferimento assoluto, il mio “rasoio quotidiano” e di gran lunga quello più utilizzato in tutta la mia collezione.
Concordo.
È semplicemente fenomenale.
È l'unico AC che mi porto in giro quando viaggio con bagaglio da stiva (Il Vector non si muove da casa :lol:)
Avatar utente
FlashOne
Messaggi: 729
Iscritto il: 06/08/2019, 15:10
Località: Roma

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da FlashOne »

Antonio Bove ha scritto: 12/05/2024, 12:48 (Il Vector non si muove da casa :lol:)
Assolutamente!
Tutt'al più lo Yaqi Excalibur quando sono in viaggio ;)
Old Fashioned half bourbon half rye
Antonio Bove
Messaggi: 1819
Iscritto il: 22/07/2014, 13:04
Località: siracusa

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da Antonio Bove »

Io mi porto in giro il Razorock
Ale_Ponente
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/01/2024, 14:04
Località: Savona

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da Ale_Ponente »

ares56 ha scritto: 22/01/2022, 21:28 Dopo diverse prove sia con quelli tipo kamisori che quelli classici ("foldable") sono arrivato alla conclusione che mi trovo bene solo con i secondi...con i kamisori ho difficoltà proprio nell'impugnarli (cosa che credevo piu facile con questo modello) mentre con i classici, oltre a simulare i movimenti di un mano libera, ho trovato subito il feeling, ma questo è sicuramente un aspetto legato alla mia incapacità.
Mi sa che sto arrivando alla tua stessa conclusione ... ieri ho riprovato il clone kamisori della Sapphoo, con una mezza Dorco Titan nuova, è venuta fuori una delle peggiori sbarbate di sempre, tagli ovunque, anche sulle pareti del bagno ...
C'è da dire che probabilmente la colpa è dell'esperimento di insaponatura con l'Epsilon puzzolente come pre-barba mixata alla crema dell'Erbolario brushless, che ha fatto venire fuori un impasto simil-fango adatto a tutto meno che alla rasatura, in aggiunta alla mia naturale propensione al nervosismo dopo 20-30 secondi.
Ora ripongo tutte le mie (residue) speranze nel Kai captain Mild con lame proguard .. vista anche la "discreta" differenza di prezzo (a conti fatti, circa 20 volte ...) se non dovesse funzionare non resta che l'hara-kiri (tanto, sangue più sangue meno, siamo lì ..)
Ale_Ponente
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/01/2024, 14:04
Località: Savona

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da Ale_Ponente »

Ale_Ponente ha scritto: 16/05/2024, 14:59 Ora ripongo tutte le mie (residue) speranze nel Kai captain Mild con lame proguard .. vista anche la "discreta" differenza di prezzo (a conti fatti, circa 20 volte ...) se non dovesse funzionare non resta che l'hara-kiri (tanto, sangue più sangue meno, siamo lì ..)
Beh a quanto pare ho riposto bene ed evitato il suicidio rituale.
Prima sbarbata veramente soddisfacente con lametta Kai pro-touch, nessun taglio, taglietto, sbrego, punto rosso.. niente. Lama che scivolava via bene sulla pelle e grazie alla maggior lunghezza rispetto alle mezze DE montate sul clone Sapphoo permettono di gestire bene gli angoli, senza appunto sbreghi imprevisti.
Da utilizzare ora un po' di volte continuativamente, senza rotazione per migliorare la mano in zona mento e baffi (oggi sinceramente ho finito lì con un bilama Gillette, ma non mi sembrava il caso di andare a cena stasera sfregiato).
Come set ho utilizzato in toto quello della Furbo, buono complessivamente ma su cui avrei da dire qualcosa in merito all'estetica&profumo del sapone Orange, ma non so se questa marca è taboo, quindi evito di entrare nel dettaglio.
Avatar utente
montecristonumerodue
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
Messaggi: 732
Iscritto il: 30/08/2016, 13:52
Località: U.S.A.
Contatta:

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da montecristonumerodue »

Passo l’informazione nel caso qualcuno sia interessato.
Lo stand per il rasoio Henson, funziona perfettamente con il Feather SS.
Su Amazon c’è disponibile anche senza logo da un altro produttore.

Non so per quanto riguarda altri modelli di rasoio, in particolare i pieghevoli.

Immagine
- Life, Liberty and The Pursuit of Happiness -
Ale_Ponente
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/01/2024, 14:04
Località: Savona

Re: FEATHER Artist Club, KAI e similari

Messaggio da Ale_Ponente »

montecristonumerodue ha scritto: 09/06/2024, 18:11 Lo stand per il rasoio Henson, funziona perfettamente con il Feather SS.
Beh è molto bello Montecristo, complimenti; a occhio dovrebbe funzionare anche per l'analogo Kai.
Purtroppo devo rinunciare a prenderlo, avendo una bambina curiosissima di tutte le mie cose, perciò al momento rinchiudo tutti i rasoi in un cassetto, nelle varie scatole/sacchetti.
Rispondi

Torna a “Shavette e altri rasoi”