Rasoi The Goodfellas’ smile

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

twistdh
Messaggi: 299
Iscritto il: 04/06/2019, 14:25
Località:

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da twistdh »

Doomsday991 ha scritto: 06/07/2023, 10:05 Oggettivamente vuoi discutere della bellezza dei rasoii vintage con quelli moderni? Se ne sei convinto alzo le mani dai 😂😂
L’unica cosa oggettiva è che acciaio inox è meglio di ottone/zamak cromato…la cosa è incontestabile. Poi puoi dirmi che ti piace di più la zamak cromata e va bene, è una questione soggettiva però.

La bellezza, le sensazioni, i ricordi…è tutto personale (l’hai scritto anche tu), quindi SOGGETTIVO.

Se mi dici che tu preferisci usare quelli vecchi ti capisco e ci sta…se mi dici che quelli vecchi sono OGGETTIVAMENTE meglio di qualsiasi altra cosa moderna allora la cosa non ha senso in questo caso (perché ci sono altri casi, non in rasatura, per cui la cosa è vera). Tutto li :)
backstreets
Messaggi: 208
Iscritto il: 27/01/2021, 13:05
Località: Torino

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da backstreets »

Doomsday991 ha scritto: 06/07/2023, 10:05
esatch ha scritto: 06/07/2023, 9:57
Doomsday991 ha scritto: 06/07/2023, 8:49 io parlo di bellezza oggettiva , sensazioni , emozioni e un misto di ricordi anche
Fatico molto a comprendere come "oggettivo" e "sensazioni, emozioni e ricordi" possano stare nella stessa frase senza risultare estremamente in contraddizione.

Oggettivamente vuoi discutere della bellezza dei rasoii vintage con quelli moderni? Se ne sei convinto alzo le mani dai 😂😂
di oggettivo, nella bellezza, non c'è nulla.

a meno che non si ritenga di essere depositari di codici estetici e linee guida da dettare al mondo intero.

al momento, guardando la storia dell'umanità, non credo ci sia ancora riuscito nessuno. persino "Il giudizio Universale", agli occhi di un aborigeno (per esempio) potrebbe risultare insignificante rispetto al suo concetto di bellezza.

la bellezza è soggettiva. nulla di più, nulla di meno.
Doomsday991
Messaggi: 98
Iscritto il: 22/09/2022, 12:15
Località: Viterbo

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Doomsday991 »

backstreets ha scritto: 06/07/2023, 10:25 la bellezza è soggettiva. nulla di più, nulla di meno.
Questi rasoii moderni a quali pensi si inspirino?
Se mi parli di qualità di rasatura , non ho provato nessun moderno quindi non ne discuto , ma sulla bellezza oggettiva dei rasoii vintage rispetto ai moderni non credo ci sia paragone a mio avviso , poi ripeto il mondo è bello perché vario.
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 502
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da vertighel »

OSSIMORO: Figura retorica consistente nell'accostare, nella medesima locuzione, parole che esprimono concetti contrari. es. "lucida pazzia".

Ti piacciono i rasoi vintage? Evviva!
Ma stai sbattendo la testa contro il muro per esprimere un concetto che non ha senso.
Avatar utente
ares56
Messaggi: 18748
Iscritto il: 10/05/2013, 14:11
Località: Napoli

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da ares56 »

Assodati i gusti (soggettivi) di Doomsday991, direi di riprendere a parlare dei rasoi a marchio The Goodfellas' Smile...magari andando oltre le sensazioni ricavate dalle foto. Grazie.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Doomsday991
Messaggi: 98
Iscritto il: 22/09/2022, 12:15
Località: Viterbo

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Doomsday991 »

ares56 ha scritto: 06/07/2023, 12:43 Assodati i gusti (soggettivi) di Doomsday991, direi di riprendere a parlare dei rasoi a marchio The Goodfellas' Smile...magari andando oltre le sensazioni ricavate dalle foto. Grazie.
Si Ares io nel rispetto delle persone ho espresso un mio parere come hanno fatto gli altri , non è che devi mettere in chiaro il mio nome mica ho scritto solo io 😂😂😂
Avatar utente
Maestro di Provincia
Messaggi: 547
Iscritto il: 25/04/2018, 10:57
Località: Brescia (provincia)

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Maestro di Provincia »

Torno sull'ultimo rasoio mostrato. In rete, ovviamente, per ora c'è ben poco. giusto la stessa foto, che Ischiapp ha condiviso anche in diversi altri forum sulla rasatura.

C'è chi evidenzia quanto sembri sottile la testa e in particolare la barra di sicurezza, chi suggerisce che il manico possa essere poi scomodo da pulire.

A me vengono in mentre tre cose:
- il nome strizza gli occhi ai fan dell'universo narrativo de Il Signore degli Anelli. Aspetto il modello piccolo, da viaggio, "Hobbiville";
- per chi è abituato a impugnare il rasoio verso l'estremità del manico ho dei dubbi che il nottolino possa dare una buona presa;
- in generale, se in qualche modo non si tratta di un regolabile, vedo la scelta di un rasoio a 4 pezzi solo come un vezzo estetico, inserendo una "complicazione" (ma non con lo stesso significato che questo termine ha nell'orologeria) rispetto a un 3 pezzi.
Fiero del mio sognare, del mio eterno incespicare...un tipo perso dietro alle nuvole e alla fantasia
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 502
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da vertighel »

Sono appena stati pubblicati maggiori dettagli sul nuovo rasoio.
Attualmente il prezzo di vendita è EUR 79,95.

Di seguito le date di lancio e prevendita:
La data ufficiale di lancio al pubblico del rasoio di sicurezza Valynor è fissata per venerdì 29 settembre 2023. La data di inizio pre-vendita è fissata per lunedì 31 luglio 2023.
Durante la fase di preordine chiediamo cortesemente ai nostri clienti di effettuare l’ordine aggiungendo esclusivamente il rasoio Valynor al carrello. Senza aggiungere altri prodotti.
Ordini contenenti anche altri prodotti saranno cancellati.

Questa la descrizione del prodotto:
Interamente progettato e sviluppato in Italia, il rasoio di sicurezza Valynor rappresenta l’ultima creazione di The Goodfellas’ smile. Questo straordinario rasoio unisce l’eleganza e la qualità nei dettagli, con un design di ispirazione fantasy. Il manico è realizzato in alluminio anodizzato argento, mentre la testina e il fondello sono in ottone lucidato a macchina non rivestito*. Il rasoio di sicurezza Valynor, un prodotto di indiscutibile fascino, sarà disponibile a partire da Venerdì 29 Settembre 2023.

Il rasoio Valynor è un prodotto unico, dove dettagli di luce, ombre e contrasti si fondono per deliziare lo sguardo. La vera magia, però, si rivela durante la rasatura. Composto da 4 parti separabili (fondello, manico, piastra e cappuccio), il rasoio Valynor offre un’esperienza di rasatura delicata ma efficace, grazie al suo Gap neutro di 0,8 mm.

La testina del rasoio Valynor è piatta, rendendola ideale anche per la zona dei baffi. I quattro angoli della piastra sono arrotondati per un feeling perfetto sulla pelle. Le scanalature sono ampie, permettendo un’espulsione ottimale del pelo tagliato. Il manico misura 85 mm in lunghezza, con uno spessore della testina di 7 mm, per una lunghezza totale del rasoio di 92 mm. La testina ha una larghezza di 43 mm, il che consente al cappuccio di nascondere i bordi della lametta da barba.

*Nota bene
L’ottone è un materiale di lunga durata, noto per il suo fascino estetico, la resistenza alla corrosione e all’ossidazione. Tuttavia, con il tempo, le parti in ottone possono appannarsi e perdere la loro lucentezza. Per preservare la bellezza dell’ottone, è necessario trattarlo con cura e pulirlo periodicamente con prodotti specifici per l’ottone

Inoltre sembra esserci una sorta di "concorso" a tema LOTR:
In occasione della prima produzione del nuovo rasoio di sicurezza Valynor, The Goodfellas’ smile ha deciso di creare una campagna promozionale storica e senza precedenti.

Una (e una soltanto) delle confezioni del rasoio, conterrà l’esclusivo e unico “Anello di Valynor”. Anello in Oro Puro 18 Carati dal peso di 5 Grammi, recante l’incisione: “00/01 Valynor Ring – THE GOODFELLAS’ SMILE“.
La confezione vincente, oltre al rasoio includerà anche l’anello d’oro di Valynor e il certificato di autenticità e garanzia dell’anello e dei suoi materiali.
La confezione contente l’anello non avrà alcuna differenza rispetto alle altre e non sarà individuabile in alcun modo. Per garantire ai clienti un acquisto sicuro e trasparente.
Ogni confezione del rasoio Valynor sarà sigillata con nastro antieffrazione.

L’acquirente che troverà l’anello dovrà farlo autenticare ufficialmente scrivendo a valynoring@thegoodfellasmile.it. il ritrovamento sarà poi confermato e pubblicato sui canali ufficiali di Barbieri Uniti Srl e del Negozio che lo ha venduto.

Pagina del rasoio al seguente link https://www.rasoigoodfellas.com/prodott ... a-valynor/
Avatar utente
Maestro di Provincia
Messaggi: 547
Iscritto il: 25/04/2018, 10:57
Località: Brescia (provincia)

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Maestro di Provincia »

ma il rasoio verrà autenticato buttandolo nel fuoco e vedendo se appare la scritta?
Fiero del mio sognare, del mio eterno incespicare...un tipo perso dietro alle nuvole e alla fantasia
Avatar utente
wakaouji
Messaggi: 535
Iscritto il: 12/01/2020, 7:52
Località: Cernusco sul Naviglio, 20063 MI

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da wakaouji »

twistdh ha scritto: 06/07/2023, 8:37
Secondo me è oggettivo che un rasoio in acciaio inox 316L sia meglio a livello costruttivo e di materiali rispetto ad un rasoio in ottone/zamak cromato…
Poi non so come siano i rasoi vintage, magari facevano anche cose in inox o titanio…

Possono comunque piacere di più rasoi vecchi cromati, ma dire che siano fatti meglio di quelli in inox moderni…
a me sembra un po' qualunquista mettere in una stessa categoria zamak ed ottone, ed opporli a materiali sì nobili e pregiati come acciaio e titanio, che oggi sono di moda (ed apprezzo anche io) senza che sia chiaro fino in fondo quanto le loro qualità e costi siano appropriati per l'uso che ne facciamo.
certo è che la qualità di un rasoio di sicurezza non dipende esclusivamente - né, in realtà, primariamente - dal materiale con cui è costruito. secondo me, sarà il caso di precisarlo...
Avatar utente
Sbarbaz
Messaggi: 1944
Iscritto il: 30/11/2019, 17:53
Località: Trento

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Sbarbaz »

Maestro di Provincia ha scritto: 07/07/2023, 16:45 ma il rasoio verrà autenticato buttandolo nel fuoco e vedendo se appare la scritta?
:lol: :lol: :lol: :lol: bellissima...
Le nostre idee. Quelle lasciamo dietro di noi e solo esse possono spingerci in avanti.
N.Tesla
Avatar utente
Maestro di Provincia
Messaggi: 547
Iscritto il: 25/04/2018, 10:57
Località: Brescia (provincia)

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Maestro di Provincia »

Sbarbaz ha scritto: 08/07/2023, 8:01
Maestro di Provincia ha scritto: 07/07/2023, 16:45 ma il rasoio verrà autenticato buttandolo nel fuoco e vedendo se appare la scritta?
:lol: :lol: :lol: :lol: bellissima...
che poi avrei dovuto scrivere "l'anello"...
Fiero del mio sognare, del mio eterno incespicare...un tipo perso dietro alle nuvole e alla fantasia
Avatar utente
Fommo
Messaggi: 203
Iscritto il: 04/04/2022, 19:29
Località: Sicilia

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Fommo »

Maestro di Provincia ha scritto: 08/07/2023, 8:14 che poi avrei dovuto scrivere "l'anello"...
Speriamo non ci si ritrovi davanti allo specchio accarezzandolo dicendo "il mio tessorooo"... :mrgreen:
Avatar utente
Selous
Messaggi: 835
Iscritto il: 24/02/2016, 22:07
Località:

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Selous »

L'ho visto ieri sera da Dinaro... Mmm... Mah! Che sia originale, non c'è dubbio, che possa piacere ad alcuni, forse a tanti, neanche... Io i rasoi li uso per radermi, non per esibirmi o per giocare al maghetto...

Si, la prima cosa che mi è venuta in mente, come a tanti, è stata la rogna che sarà pulire dal sapone quel manico "a rete"...

Mi sa l'idea di qualcosa disegnato per essere forzatamente diverso, "originale"...

La testa sottile è una GRAN cosa. Dal video non ho capito bene quanto sia sottile, ma più sono sottili e meglio è, i "lingotti" mi danno fastidio.

L'ottone scoperto si ossiderà, non mi piace l'idea, non è uno strumento nautico che fa tanto "vecchio marinaio" in salotto... Mi ci devo radere...

Tutto il giochino del cilindro in ottone dentor al manico traforato, è pura estetica, che sicuramente costerà e si dovrà pagare.

Ma un bel rasoio con testa sottile, in acciaio inox, magari slant, che tagli come i buoni rasoi di una volta, cioè bene, senza irritare e con tutte o quasi le lamette, no?

Insomma, per me: bello (a chi piace) da collezione, relativamente originale, ma un giocattolo, non un rasoio da utilizzare. L'anello d'oro, poi, roba da riffa... Mah! 8-)
Memento Radere Semper!
Avatar utente
wakaouji
Messaggi: 535
Iscritto il: 12/01/2020, 7:52
Località: Cernusco sul Naviglio, 20063 MI

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da wakaouji »

Selous ha scritto: 16/07/2023, 19:12
Ma un bel rasoio con testa sottile, in acciaio inox, magari slant, che tagli come i buoni rasoi di una volta, cioè bene, senza irritare e con tutte o quasi le lamette, no?
slant no, per tutto il resto Syntesi corrisponde alla tua descrizione.
non tutti i rasoi che vengon progettati e prodotti devon piacere a tutti.
a soddisfare la tua richiesta, se non ci fossero tante altre opzioni, TGS ha brillantemente pensato pochi mesi fa.
Avatar utente
ischiapp
Utente Bannato
Utente Bannato
Messaggi: 20928
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

The Goodfellas Smile: Syntesi AL

Messaggio da ischiapp »

In uscita due nuovi modelli in Alluminio, sulla base di Syntesi:
• Standard
• Velvet (Prismatico)

Immagine
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 502
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da vertighel »

La piastra nera sembra quella dello Styletto o sbaglio?
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 502
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da vertighel »

Riporto la descrizione dal sito TGS:
Quali sono le principali differenza tra Syntesi in acciaio, in alluminio e in alluminio Velvet?
Per chi si affaccia al mondo della rasatura, la differenza principale sarà esclusivamente il peso e il prezzo.
Tutte e 3 le versioni del rasoio sono tecnicamente eccelse e adatte per essere utilizzate sia per barbe giornaliere che settimanali.
Ma il diavolo risiede nei dettagli e questi 3 rasoi non sono tutti uguali:

1- Syntesi in acciaio è dolce e il suo peso e la sua struttura lo bilanciano verso una rasatura efficace ma tranquilla e pacata.
2- Syntesi in alluminio è leggero e vivace e proprio per questo risulta essere più tecnico in fase di utilizzo rispetto alla sua controparte in acciaio.
3- Syntesi Velvet è l’unione di intenti. La geometria modificata del cappuccio (sia a livello tecnico che estetico) rende questo rasoio più simile alla sua controparte in acciaio nonostante la sua estrema leggerezza.
Avatar utente
Selous
Messaggi: 835
Iscritto il: 24/02/2016, 22:07
Località:

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Selous »

Ammetto onestamente di non essermi riletto tutte le venti pagine ma solo le ultime tre...

Syntesi paragonato a RazoRock Game Changer 0.68 o 0.84 o qualcosa in mezzo?

Come ha scritto qualcuno poco prima: non voglio un duplicato del GC.

Nota a margine: ma perché quella "y" così pacchiana e volgare? L'italiano non è abbastanza? Allora usate un nome inglese, ma storpiare così una lingua... :(
Memento Radere Semper!
Avatar utente
gigadeath
Messaggi: 270
Iscritto il: 07/07/2020, 22:59
Località: Milano

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da gigadeath »

Styletto vs Syntesi? Quali sono le differenze? (ammetto di non capirci più niente)

Quale è quello più delicato? (considerando solo le versioni in alluminio)
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 502
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da vertighel »

TGS presenta il nuovo rasoio Cliffhanger. Sembra una copia degli Edwin Jagger.
Prezzo € 18,95.

Peso: 79 g
Larghezza: 42 mm
Lunghezza: 98 mm
Gap della lametta: 0,69
Finitura: Cromo
Design: Guardia chiusa
Colore: Argento
Materiale: Metallo cromato

Made in China.

Immagine
Avatar utente
darionew
Messaggi: 286
Iscritto il: 06/08/2020, 7:29
Località: Como

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da darionew »

Più ancora che Edwin Jagger, vista la configurazione del manico, a me ricorda immediatamente il Mühle R 89 (con cui comunque, a livello di testina, gli Edwin Jagger sono sostanzialmente fratelli).
Mi pare proprio una copia cinese (già ce ne sono) di queste testine/manici molto collaudati e apprezzati, ad un prezzo molto più basso rispetto agli originali. Quanto sia differente il gap non è possibile dirlo (visto che sia Edwin Jagger sia Mühle non hanno l'abitudine di rivelarlo per i propri prodotti).
Pertanto, qui non c'è nulla o quasi di nuovo sotto il sole, e quindi, nonostante il nome ambizioso, mi pare non ci siano suspence o sorprese in vista. Credo che la proposta sia fatta apposta per intercettare quegli utenti che non vogliono spendere molto e che non intendono attendere i tempi di spedizione direttamente dalla Cina (peraltro, per mia esperienza, nettamente diminuiti), ma anche per creare un'alternativa al diffusissimo Gillette King Camp.
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 502
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da vertighel »

Secondo me hai colto in pieno.
Personalmente, se oggi mi trovassi all'inizio della mia esperienza con la rasatura tradizionale e non sapessi come muovermi, questo rasoio sicuramente attirerebbe la mia attenzione.
Visto soprattutto il prezzo.
Avatar utente
Selous
Messaggi: 835
Iscritto il: 24/02/2016, 22:07
Località:

Re: Rasoi The Goodfellas’ smile

Messaggio da Selous »

Nessuno lo ha provato e confrontato con Mühle/EJ? Anche sul loro sito zero commenti... :(
Tanti rasoio "paiono" uguali, poi non lo sono. Il mio dubbio è che sia poco efficace da una parte o troppo aggressivo dall'altra.
Memento Radere Semper!
Avatar utente
darionew
Messaggi: 286
Iscritto il: 06/08/2020, 7:29
Località: Como

Re: YAQI

Messaggio da darionew »

Ho appena visto sul sito di Goodfellas smile un "nuovo" rasoio regolabile da loro chiamato Blazer e dichiaratamente fabbricato in Cina.
https://www.rasoigoodfellas.com/prodott ... le-blazer/
A mio avviso, pare proprio identico allo Yaqi "The Final Cut" (anche nel prezzo, rispetto a quanto quel rasoio cinese viene solitamente venduto nei negozi online italiani, mentre su Aliexpress lo si trova in condizioni di prezzo maggiormente variabili, ma di solito lievemente inferiori a quella cifra).
Bel rasoio, indubbiamente, ma se ci si vuole sbizzarrire nelle discussioni su "chi copia chi", qui ci potrebbe essere materia per lanciarsi in disquisizioni sulla originalità o meno di certi progetti anche italiani.
Rispondi

Torna a “Generale - DE”