Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Sostienici

Sponsor
 

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Bob65 » 12/10/2018, 10:05

Questa la definizione che Treccani da per "blasonato":
"Che ha il blasone, nobile: gente b. (spesso scherz. o spreg.). Nel giornalismo sportivo, squadra b., società b., che si distingue per numerose e notevoli affermazioni."
A mio avviso gia' il titolo del post puo' trarre in inganno.
Infatti, parlando di creme e saponi da barba e' difficile parlare di blasone.
Un prodotto blasonato, quindi "che si distingue per numerose e notevoli affermazioni", non necessariamente e' costoso. Quindi perche' paragonarlo ad uno economico?
La Nutella e' un prodotto blasonato?
La pasta DeCecco?
Eppure non costano molto di piu' dei corrispondenti prodotti che si possono trovare in un Hard Discount.....
La differenza tra un sapone da barba oggettivamente costoso ed uno oggettivamente economico ci sono, e me ne sono accorto pure io che sono alle primissime armi.
Che poi questa differenza di prezzo, a volte notevole, sia giustificata rispetto alle prestazioni che offrono i due prodotti e' tutto da vedere e da stabilire, ma io dico di no.
Sta di fatto che, per quello che mi riguarda, sono disposto a spendere di piu', (a volte molto di piu') per entrare in possesso di un prodotto che, probabilmente, a livello prestazionale offre dei plus non sempre percettibili e comunque molto soggettivi.
Rasoi: Edwin Jagger DE89BL - Merkur 34C - Merkur Progress - Fatip Gentile - Maggard Razor MR6 Head-V3
Pennelli: Omega 20102 - RazorRock Classic - Yaqi Rainbow
Saponi: Saponificio Varesino - Phoenix Artisan - Stirling
Lamette: Personna - Dorco - Feather - Perma Sharp - Astra
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 12/10/2018, 10:24

Francamente, a me sembra che certe parole siano un po' dei tormentoni, nel senso non che siano diffuse come la canzonetta dell'estate, ma che vengono usate, magari a sproposito, e poi mutuate dall'uso comune: saponi blasonati, cuochi stellati...

Per i cuochi, si allude alle stelle Michelin ottenute sulla famigerata guida rossa (non il libretto di Mao, eh!).
E... quanti cuochi stellati hanno ottenuto anche una singola stella Michelin?

Per i saponi, come ha fatto sagacemente notare l'ischitano esperto, ci si riferisce ad un 'blasone', appannaggio, però, di famiglie nobili che, appunto, potevano sfoggiare un 'blasone'! (Che le meno nobili esibissero un... blasino? Non lo so, ma dovrebbe essere cos' per non mischiare la seta con gli stracci)

I saponi non possono avere un blasone nel senso stretto, ma, per estensione, si allude al fatto che fossero usati dalla nobiltà.
Ma, la nobiltà, a quei tempi in cui non c'era tanta scelta, o usavi quelli costosi o quelli plebei: non c'era la varietà di oggi.

Va da sè che era una questione di immagine, ne più nè meno di adesso.

E' ovvio che il principe Filippo non possa usare la Palmolive in tubo anche se potrebbe piacergli più di quella che sta usando.

Ma, per i saponi, il blasone era il famoso simbolo 'By appointment to His/Her Majesty the King/Queen'.

Considerando che re, al momento, ce ne sono pochini
e si tende a pensare ai reali britannici (non a immaginari britannici ): in Belgio fanno sapone da barba?

Di conseguenza usare 'Blasonato' al di fuori di Floris, T&H, Atkinson's, etc è, in realtà, fuori luogo.

SV, B&M, MdC, etc sono eccellenti, ma nessuno può essere definito blasonato. Caro? Si, certamente.
Ottimo? Pure

Ma il Quirinale e l'Eliseo non rilasciano, a quanto ne so, degli attestati di fornitore come avveniva prima del 1946 'Fornitore della Real casa'.
Che, nella mia mente, si traduce in 'Esageratamente costoso': glielo pagavamo noi.
Che poi fossero buoni... avrebbe potuto essere un atto di fede per chi non poteva permetterseli e una esibizione di disponibilità finanziarie, per chi poteva.

Un po' come il coccodrillo delle LaCoste o la coroncina della Mafbo: fa figo e sai che paghi una polo, fatta in India, 15/20 volte il suo costo. E' buona? La LaCoste, adesso, no!
Certi saponi? Adesso si, anche sblasonati!

Oggi, la disponibilità finanziaria non è più appannaggio dell'aristocrazia, ma di nerd, ex appartenenti al KGB, ecc: dei parvenu e nuovi ricchi in genere.

Però... occhio: i parvenu sanno benissimo cosa comprare per fare figo, ma... che ne sanno di qualità?
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Maxabbate » 12/10/2018, 10:28

Creed, Dr Harris, Penhaligon's hanno il Royal Warrant of Appointment: se non fa blasone quello!

Edit: sono stato preceduto.
Maxabbate
 
Messaggi: 1222
Images: 165
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 12/10/2018, 10:32

Maxabbate ha scritto:Edit: sono stato preceduto.

Tadaaa! :lol:

Scherzi a parte... non è una gara: è un rafforzativo!
E, chi dissentirà verrà tacciato di dissenteria e bastonato! :ugeek:
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Caramon77 » 12/10/2018, 10:35

ischiapp ha scritto:L'appetito vien mangiando ... tra qualche anno sarai più actual. :lol: :lol: :lol:


:lol: :lol: :lol:
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1797
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda ischiapp » 12/10/2018, 10:51

Bob65 ha scritto:un prodotto che, probabilmente, a livello prestazionale offre dei plus non sempre percettibili e comunque molto soggettivi.
Vangelo. Di oggi, ieri e domani.

Il fattore limitante è esattamente quello: l'utente.
Il differenziale c'è ed è oggettivo in linea teorica. Discorso valido per ogni tipo di raffronto tra categoria base / lusso.
Ma il valore di queste differenze è soggettivo. Soprattutto nel caso di sensazioni ... a pelle!! :lol: :lol: :lol:

Magari è più facile spiegare la differenza tra la Fiat Panda del Sig. Rossi e la Aston Martin Vanquish di James Bond.
Ma, sapendo leggere i dati tecnici ed avendo le competenze per apprezzarli, nei saponi la situazione è uguale.
Il problema è che la rete offre tante informazioni, troppe direi, ma senza filtri e senza etichette in un generale appiattimento senza prospettiva.
Il ragazzino delle medie ed il Primo Ministro parlano di politica internazionale in chat, ed hanno uguale credito.

Tra Palmolive Rossa e Martin de Candre Fougere ci sono tanti livelli di differenza che è addirittura difficile paragonarli.
Ma il prezzo pubblico è oggettivo, ed è sempre quello che viene utilizzato ... ma in modo molto soggettivo.
Rimanendo nell'esempio, la mia esperienza mi dice che il rapporto q/p di MdC è superiore ... e non di poco.
Valutando la visione d'insieme, in un tempo d'analisi sufficientemente lungo, alcuni prodotti costosi si dimostrano di superiore qualità.
Basta studiare le informazioni disponibili per poter valutare quali essi siano.

Da lì, bisogna scegliere se pagare poco oppure investire di più.


@Bob65 ;)
Togliendo gli utilizzi particolari ed adattamenti alla lingua moderna, le definizioni originali in Italiano sono precise.
Il blasone, lo scudo decorato con le effigi della casata d'appartenenza, è un simbolo nobiliare. Come lo stemma.
Deriva dalla Storia di un gruppo, non dalla qualità di un individuo.

@AT :lol:
Il Governo deve tenere la lista fornitori, ma non emette attestati. Per pudore.
Con i cambiamenti che ci sono stati ... "Fornitore del Casino" sarebbe poco gradito.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14997
Images: 2317
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Bob65 » 12/10/2018, 11:11

ischiapp ha scritto:
Bob65 ha scritto:Da lì, bisogna scegliere se pagare poco oppure investire di più.


Tutto condivisibile.
Nel nostro caso specifico, nel quale si parla indubbiamente di prodotti prettamente voluttuari e non - per esempio - funzionali ad uno specifico compito/ambito/hobby/lavoro, entra prepotentemente in campo il fattore edonistico: indubbiamente farsi una sbarbata con un sapone "blasonato" rispetto a farsela con una Proraso Verde (senza assolutamente nulla togliere a Proraso) da tutta un'altra sensazione e -oserei dire - soddisfazione.
Questo al netto delle indubbie e oggettive differenze tra un prodotto top rispetto ad uno di larga distribuzione.
Rasoi: Edwin Jagger DE89BL - Merkur 34C - Merkur Progress - Fatip Gentile - Maggard Razor MR6 Head-V3
Pennelli: Omega 20102 - RazorRock Classic - Yaqi Rainbow
Saponi: Saponificio Varesino - Phoenix Artisan - Stirling
Lamette: Personna - Dorco - Feather - Perma Sharp - Astra
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda ischiapp » 12/10/2018, 11:43

Bob65 ha scritto:... dà tutta un'altra sensazione e - oserei dire - soddisfazione.
Ovviamente, ma lì entrano in gioco fattori psicologici diversi.
Lavorano differentemente nel tempo, e possono addirittura capovolgere la percezione.
Superato l'innamoramento iniziale, le più belle coppie da copertina spesso si separano.

L'esempio riportato, io l'ho considerato in un ambito più d'analisi del rapporto beneficio / costo.
Una quantità data (10g) di MdC ... quanto mi dura? Quali risultati porta?
Mi permette d'eliminare passaggi (tempo) e prodotti (soldi) per mantenere un comfort elevato?
Il tutto, in soldoni, quanto Palmolive mi permette d'usare? E di conseguenza quale resa ho?
La resa, razionalizzata alla necessità d'uso di complementi per ottimizzare il risultato, è ancora buona?
Quindi tentando di mantenere quanto più possibile oggettiva l'analisi dei due sistemi a confronto.

Per quanto il metro di paragone (io) non sia così infallibile. :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14997
Images: 2317
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Caramon77 » 12/10/2018, 12:09

ischiapp ha scritto:@Bob65 ;)

Il blasone, lo scudo decorato con le effigi della casata d'appartenenza, è un simbolo nobiliare. Come lo stemma.
Deriva dalla Storia di un gruppo, non dalla qualità di un individuo.


Di ma quante palle sul blasone? Che una sia peggio di due è chiaro, ma poi, per me, si va ad esagerare, da quattro in su.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1797
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda ischiapp » 12/10/2018, 13:21

Anche questo non c'entra niente ...
[OT]
Ho un parente appassionato di genealogia ed araldica.
S'industriò tanto che riuscì a ricreare la nostra storia familiare, dalla calata dei Vichinghi in avanti.
Ma quando incominciò con palle, rotelle, tornelli e bisanti ...
:roll: :roll: :roll:
[/OT]
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14997
Images: 2317
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 12/10/2018, 17:41

@ischiapp
@AT :lol:
Per pudore.


Pudore? Pudoore?? :lol: :lol:

:(

"Fornitore del Casino" sarebbe poco gradito.
Condivido. Però sarebbe veritiero! :ugeek:
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Bob65 » 17/10/2018, 15:16

Questa settimana sto alternando prodotti "blasonati" a prodotti commerciali.
Domenica Cella alle Mandorle, lunedi Phoenix Artisan, martedi TFS in ciotola gialla, oggi Saponificio Varesino Dolomiti.
E' vero la differenza di prezzo di acquisto e' notevole, ma invito tutti coloro che non lo abbiano mai fatto a provare la differenza.
Dal basso della mia scarsissima esperienza la definirei imbarazzante.
Rasoi: Edwin Jagger DE89BL - Merkur 34C - Merkur Progress - Fatip Gentile - Maggard Razor MR6 Head-V3
Pennelli: Omega 20102 - RazorRock Classic - Yaqi Rainbow
Saponi: Saponificio Varesino - Phoenix Artisan - Stirling
Lamette: Personna - Dorco - Feather - Perma Sharp - Astra
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 17/10/2018, 16:56

la definirei imbarazzante
Cioè?
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Bob65 » 17/10/2018, 16:59

Nel senso che il confronto tra i prodotti (almeno tra quelli provati dal sottoscritto, per esempio quelli citati nel mio precedente intervento) e' talmente sbilanciata da risultare imbarazzante.
E' vero che la differenza di prezzo e' molto alta, ma arrivo a dire che e' quasi giustificata.
Rasoi: Edwin Jagger DE89BL - Merkur 34C - Merkur Progress - Fatip Gentile - Maggard Razor MR6 Head-V3
Pennelli: Omega 20102 - RazorRock Classic - Yaqi Rainbow
Saponi: Saponificio Varesino - Phoenix Artisan - Stirling
Lamette: Personna - Dorco - Feather - Perma Sharp - Astra
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 17/10/2018, 17:25

arrivo a dire che e' quasi giustificata
Questa è la conclusione!

Di solito, la qualità ripaga del prezzo sia in quantità di prodotto da usare quanto in prestazioni. E non solo coi saponi...
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Bob65 » 17/10/2018, 17:42

Questa è la conclusione!


Diciamo che e' la mia personalissima conclusione, che puo' essere tranquillamente non condivisa.
Rasoi: Edwin Jagger DE89BL - Merkur 34C - Merkur Progress - Fatip Gentile - Maggard Razor MR6 Head-V3
Pennelli: Omega 20102 - RazorRock Classic - Yaqi Rainbow
Saponi: Saponificio Varesino - Phoenix Artisan - Stirling
Lamette: Personna - Dorco - Feather - Perma Sharp - Astra
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 17/10/2018, 17:58

Non mi sono spiegato, scusa!

Non volevo obbligarti a tutta la risposta che hai dato e che, comunque, non concludeva.
Intendevo dire che sarebbe bastata solo quella frase a chiarire: prima era ambiguo... :)
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Bob65 » 17/10/2018, 18:04

Nessun problema.
Rasoi: Edwin Jagger DE89BL - Merkur 34C - Merkur Progress - Fatip Gentile - Maggard Razor MR6 Head-V3
Pennelli: Omega 20102 - RazorRock Classic - Yaqi Rainbow
Saponi: Saponificio Varesino - Phoenix Artisan - Stirling
Lamette: Personna - Dorco - Feather - Perma Sharp - Astra
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

La qualità si paga ... ma ripaga.

Messaggioda ischiapp » 17/10/2018, 19:31

Qualche anno fa, prima dell'esplosione della moda artigianale del sapone da barba, c'erano pochi saponi blasonati.
E tra questi, pochissimi artigianali propriamente detti.

Proprio per capire quanto valesse la spesa, ne testai alcuni ... scaglionati negli anni.
Nel 2013 il Martin de Candre
Nel 2014 il Saponificio Varesino Beta 4.0
Nel 2015 il Meissner Tremonia

Il metodo fu semplice.
Con un campione pesato di 10 grammi, ho visto quanti giorni durava.
Sempre con lo stesso pennello, l'ottimo Liojuny "Tampa" Finest 3-band 23mm.
Sempre con lo stesso carico, diretto in barattolo per 10 secondi.
Quindi considerando i risultati, estrapolare un dato statistico medio come riferimento.

Questi i risultati:

Non contento, volevo confrontarlo con il più venduto dei prodotti economici (10g) ... per vedere quanto si risparmia.
Quindi il vero vantaggio è di circa € 0,024 / giorno ... ossia circa € 8,75 / anno
Ma la qualità è decisamente diversa.

Vero è che il prezzo è elevato, ma per i migliori prodotti è da considerare come un investimento.
Infatti bisogna saper valutare la resa generale, non solo alcuni dettagli.
Ed è anche un validissimo investimento, dato che come si vede il rapporto q/p è assolutamente vantaggioso.

Per questo dico da anni che quei prodotti sono economici!! :lol: :lol: :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14997
Images: 2317
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 18/10/2018, 9:33

Ma chi sei? Sheldon Cooper?! :shock:
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Handre84 » 18/10/2018, 10:06

:o :o :o

Che dire... grazie mille!
Non esiste una curva dove non si possa sorpassare. (Ayrton Senna)
A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta. (Gilles Villeneuve)
Il secondo è il primo degli ultimi. (Enzo Ferrari)
Avatar utente
Handre84
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 21/02/2018, 21:39
Località: Milano

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda giova1949 » 18/10/2018, 10:09

ischiap, grazie di esistere
giova1949
 
Messaggi: 413
Images: 740
Iscritto il: 09/11/2013, 16:38
Località: Roma

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda Caramon77 » 18/10/2018, 10:15

In effetti è così. I saponi duri alla fine convengono. Certe creme anche. Per una differenza che io avevo valutato intorno ai 20€ all'anno (anche perché ci sono saponi assai più cari di questi) non vale la pena rinunciare alle prestazioni dei prodotti più curati per usare, invece, una Palmolive.

C'è poi una zona intermedia, per esempio quella degli Stirling, ma chissà quanti altri, che probabilmente convengono in senso assoluto rispetto alle creme morbide economiche.

Però in questo conto c'è un errore. Non si considerano gli economici medi, tipo i Proraso in ciotola, né i "buoni" medi e duri, tipo Muhle.

In questo caso la durata diviene pari o poco inferiore ed ecco che 2€ di Proraso rosso in ciotola fanno ridiscutere molte cose, a mio avviso.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1797
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: La qualità si paga ... ma ripaga.

Messaggioda Luposh66 » 18/10/2018, 10:31

ischiapp ha scritto:...Con un campione pesato di 10 grammi, ho visto quanti giorni durava...

Pierpaolo perdonami, giusto per il pelo nell'uovo: 10 g non sono 10 ml, ipotizzando un 10% in più (in ml) la stima del MT crema sarebbe circa 309gg con costo €0,08 .
Ma la sostanza del discorso non cambia :D
Avatar utente
Luposh66
 
Messaggi: 207
Images: 31
Iscritto il: 09/03/2015, 15:41
Località: Roma

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

Messaggioda AlfredoT » 18/10/2018, 10:34

Il costo del tempo lavorativo che sono costate queste indagini, va dedotto dal risparmio annuale?

I soldi risparmiati giustificano gli acquisti compulsivi? :D
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6135
Images: 619
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi
PrecedenteProssimo

Torna a Creme & Saponi da Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron