Setole sintetiche vs setole naturali

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Sostienici

Sponsor
 

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Maxabbate » 13/06/2019, 17:23

francescox ha scritto:da quando mi è stato regalato il chubby 2 synt non ''posso'' più usare altri pennelli, almeno fino alla prossima settimana, quando andrò a prendere il duke 3 synt :D


Se posso permettermi: Muhle Sintetico XL o Shavemac (nodo ALMENO 26!). Al Duke ci pensi poi... Lasciati servire...
Maxabbate
 
Messaggi: 1564
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 13:20
Località: Bologna

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda francescox » 13/06/2019, 17:25

gli scettici non possono capire finché non lo usano, o almeno lo toccano... la densità del pennello è incredibile, qualunque altro produttore con le fibre di un chubby 2 farebbe almeno 2 o più pennelli, il manico è il solito manico simpson, massiccio, robusto, pesante il giusto
lasciato a bagno pochi minuti in acqua calda, il ciuffo si apre morbidamente senza nessuna difficoltà, è morbidissimo sulla pelle anche alla terza insaponatura su pelle stressata e sensibile, la densità fa si che trattenga anche il calore!
monta qualsiasi sapone in qualunque modo si voglia (io solo f.l. per esempio)
sembra che nel manico ci sia una bomboletta di schiuma, non la finisce mai di montare schiuma che sembra panna montata
è un mangiasapone, questo si, ma che goduria insaponarsi con il pennello pieno di schiuma saponosa (e poi, li vogliamo finire o no queste decine di saponi? quindi grazie simpson :lol: )
non uso pennelli in tasso da molto tempo, e non ho rimpianti ad abbandonare i suini e i sint. che stavo usando per spennellare solo con i simpson
(non ho trovato commenti sul duke3, strano, io l'ho provato una volta e ... l'ho ordinato, quando lo avrò usato regolarmente, riferirò le impressioni)
su ciò di cui non si può parlare si deve tacere - Ludwig Wittgenstein
Avatar utente
francescox
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 843
Images: 551
Iscritto il: 25/04/2018, 23:16
Località: Ligures Genuate

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda francescox » 13/06/2019, 17:40

permettiti, Maxabbate, permettiti, ma sono in ''fase semplificazione'' (tranne che per i rasoi...maledetti M.L. :evil: )
due pennelli che mi soddisfino, saponi ho scelto di proseguire solo con Saponificio Varesino (tanto li dentro la scelta è vasta)
superati da un mese i 6 decenni, non ho più voglia di esplorare sperimentare, voglio andare sul sicuro (tanto si sa i buoni propositi qui dentro la fine che fanno :lol: )
a parte gli scherzi il muhle era già stato preso in considerazione, ora mi devo sfogare con i simpson....poi si vedrà
su ciò di cui non si può parlare si deve tacere - Ludwig Wittgenstein
Avatar utente
francescox
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 843
Images: 551
Iscritto il: 25/04/2018, 23:16
Località: Ligures Genuate

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Maxabbate » 13/06/2019, 17:55

Ben fatto. Sto maturando le tue stesse decisioni, alla soglia dei 5 decenni, concordo su SV. Però il Muhle se la gioca con il mio Shavemac da 28 e col CH2, ma se la gioca davvero bene.
(i Simpson Synth li ho tutti e tre, per cui so di cosa parlo). Sul Duke forse sono di parte, ho un prima serie, quelli con qualche mm in meno di loft, e dei miei è forse l'unico a cui rinuncerei.
Maxabbate
 
Messaggi: 1564
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 13:20
Località: Bologna

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 13/06/2019, 18:06

Maxabbate mi sembra di aver capito che hai il Muhle XL? Se si differenze della fibra Muhle XL rispetto alla Simpson e Shavemac?
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Maxabbate » 13/06/2019, 18:24

Sulla fibra si è dissertato parecchio, trovi tutto nel forum. E' molto simile a SImpson, forse anche meglio. Il problema è che è settato come non piace a te: rapporto maggiore di 1:2 più morbido del CH2.

Ho provato sia L che M: l'unica misura che abbia un senso è XL.
Maxabbate
 
Messaggi: 1564
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 13:20
Località: Bologna

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Sanà » 13/06/2019, 19:47

Maxabbate ha scritto:Ben fatto. Sto maturando le tue stesse decisioni, alla soglia dei 5 decenni, concordo su SV. Però il Muhle se la gioca con il mio Shavemac da 28 e col CH2, ma se la gioca davvero bene.
(i Simpson Synth li ho tutti e tre, per cui so di cosa parlo). Sul Duke forse sono di parte, ho un prima serie, quelli con qualche mm in meno di loft, e dei miei è forse l'unico a cui rinuncerei.



Sarebbe stato interessante provare l' M7 chissà se lo produrranno nuovamente.
A Sanà non la si fa
Avatar utente
Sanà
 
Messaggi: 674
Images: 52
Iscritto il: 03/04/2018, 20:22
Località: lunigiana

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 13/06/2019, 21:27

Maxabbate ha scritto:Sulla fibra si è dissertato parecchio, trovi tutto nel forum. E' molto simile a SImpson, forse anche meglio. Il problema è che è settato come non piace a te: rapporto maggiore di 1:2 più morbido del CH2.


Per rapporto maggiore di 1:2 intendi dimensioni manico ciuffo?

Ho posto alcune domande sui Muhle sintetici nel post dedicato, se vuoi facci un salto.
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Maxabbate » 14/06/2019, 5:44

Diametro/altezza del ciuffo
Maxabbate
 
Messaggi: 1564
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 13:20
Località: Bologna

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 14/06/2019, 6:51

Se per diametro intendi il nodo si i Muhle sono forse troppo alti per i miei gusti.
C'è qualche modello con un backbone degno di nota? La fibra è la Silvertip per tutti i modelli o ne esistono di diverse?
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Maxabbate » 14/06/2019, 8:13

C'è anche una black fibre, ma penso sia obsoleta rispetto alle fibre attuali. Il problema non è il backbone, l'XL è sufficientemente rigido per i miei gusti e quelli di parecchi altri (non sono "pezze bagnate"), ma non raggiunge il livello di Simpson o Shavemac.
Maxabbate
 
Messaggi: 1564
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 13:20
Località: Bologna

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 14/06/2019, 11:06

Quindi anche gli Shavemac hanno un backbone maggiore, a questo punto lascio perdere i Muhle anche perché mi pare non ci sia la possibilità di personalizzare un loft basso.

Più o meno siamo come i tuxedo o ne hanno di più? Perché vedo che la fibra Muhle non è sottilissima.
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Maxabbate » 14/06/2019, 11:29

Sui Tuxedo non ti so rispondere. Ho avuto un solo Yaqi, era cashmere e l'ho regalato. La cashmere è più loffia della Muhle e molto più plasticosa, questo sì (anche la densità è molto minore)
Maxabbate
 
Messaggi: 1564
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 13:20
Località: Bologna

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Marpes » 14/06/2019, 12:48

Ma esiste un Simpson con le caratteristiche del Chubby 2 Synth ma con manico più alto? Trovo i manici corti troppo scomodi da impugnare, cerco qualcosa di medio e non troppo alto, o virerò verso Shavemac.
Muhle R89/Perma Sharp - PAA CK6 - YAQI Sagrada Familia - Eucerin Silver Shave
Avatar utente
Marpes
 
Messaggi: 334
Iscritto il: 10/03/2016, 12:04
Località: Monza & Brianza

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 14/06/2019, 13:33

Marpes se vuoi restare sui sintetici basta che contatti Shavemac via mail e ti fai settare il ciuffo con nodo 28 e loft 52, vedi anche se è possibile aumentare la densità del 10-15% circa, il manico lo scegli tu delle dimensioni che vuoi anche su tuo disegno.
In questo modo hai un pennello molto simile al Chubby 2 synt ma con il manico che preferisci.
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Sanà » 14/06/2019, 13:53

Marpes ha scritto:Ma esiste un Simpson con le caratteristiche del Chubby 2 Synth ma con manico più alto? Trovo i manici corti troppo scomodi da impugnare, cerco qualcosa di medio e non troppo alto, o virerò verso Shavemac.



Anche Simpson fa pennelli personalizzati, ma credo che i prezzi siasno imparagonabili con Shavemac.
A Sanà non la si fa
Avatar utente
Sanà
 
Messaggi: 674
Images: 52
Iscritto il: 03/04/2018, 20:22
Località: lunigiana

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda francescox » 14/06/2019, 18:12

Immagine

è arrivato!
Sua Grazia Duca Simpson 3° del suo nome in tutta la sua sintetica bellezza :D

devo confessare che l'ho già usato (rasatura testa) :mrgreen:
il giovanotto è snello e atletico, nervosetto però, rispetto al suo cuginetto ciccione
domani prova rasatura....
(la scimmia dei pennelli è scappata infuriata e urlando improperi, spero di non rivederla per un bel po)
su ciò di cui non si può parlare si deve tacere - Ludwig Wittgenstein
Avatar utente
francescox
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 843
Images: 551
Iscritto il: 25/04/2018, 23:16
Località: Ligures Genuate

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Sanà » 14/06/2019, 19:16

Da appassionato Simpson non posso che farti i complimenti.
A Sanà non la si fa
Avatar utente
Sanà
 
Messaggi: 674
Images: 52
Iscritto il: 03/04/2018, 20:22
Località: lunigiana

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 15/06/2019, 6:46

Francescox il Duke 3 synt mi pare abbia un ciuffo molto ridotto, si apre bene? Cosa intendi per nervosetto?
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda francescox » 15/06/2019, 9:49

premetto che queste sono impressioni dopo solo due utilizzi, ieri sera testa e stamattina viso, quindi da prendere con tutte le dovute precauzioni
le misure del duke, date da simpson di circa 23 mm di diametro e 51 di altezza rispetto ai 27 e 50 del ch2, la densità è molto alta anche nel duke che ha una forma più a bulbo di lampadina, dovuta forse al diametro minore, più stretto alla base si svasa di più salendo verso l'alto
un paragone tra i due dal vivo non da l'impressione di un ciuffo molto ridotto, più snello si, ma alto uguale e con il ciuffo bello aperto alla sommità, insomma non è un ch2 risicato, ma un pennello diverso con una sua personalità
nervosetto perchè ieri alla prima prova dopo averlo sciacquato, l'ho lasciato brevemente in ammollo nell'acqua calda e mostrava più resistenza ad aprirsi e piegarsi durante il caricamento del sapone e nella prima fase dell'insaponatura
poi quando è stato bello carico di schiuma si è comportato allo stesso modo del ch2
stamattina lasciato a bagno in acqua calda più a lungo ha risposto subito molto bene
trovo comunque che più sapone si incorpora meglio lavora
ha un backbone superiore al ch2 (senza creare nessun problema, tipo effetto frusta ecc ecc) per me molto piacevole
morbidezza delle fibre uguali al ch2
si apre e lavora con movimenti circolari splendidamente
sono dei mangiasapone, ma lo restituiscono tutto
stamattina con il 70° anniversario di S.V. non ho dovuto aggiungere una goccia d'acqua, 3 passate e ne è anche avanzato un bel po
le dimensioni del ciuffo aperto durante il face lathering, ridotte rispetto al ch2, le trovo perfette per il mio gusto
insomma non riesco a trovargli difetti, il prezzo rispetto alla qualità è irrisorio, un tasso dello stesso livello costerebbe 3 o 4 volte tanto
grandissimo pennellino!
su ciò di cui non si può parlare si deve tacere - Ludwig Wittgenstein
Avatar utente
francescox
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 843
Images: 551
Iscritto il: 25/04/2018, 23:16
Località: Ligures Genuate

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda RANFORINCO » 15/06/2019, 10:07

Finalmente mi e' arrivato lo SHAVEMAC 26x50 FLAT SIVERTIP D01 , la prima' impressione : un pennello fantastico !
RANFORINCO
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 02/02/2019, 18:23

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 15/06/2019, 10:28

RANFORINCO complimenti, se vuoi posta una fotondlr pennello nel post dedicato ai Shavemac, sono curioso di vederlo.
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda RANFORINCO » 27/07/2019, 17:14

Questo e' il mio ultimo post e per questo sono molto conciso:

SHAVEMAC SILVERTIP D01 DISTRUGGE TUTTI
RANFORINCO
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 02/02/2019, 18:23

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ktulukai » 27/07/2019, 17:23

Il distruttore!

Distrugge tutti quali, almeno stabiliamo un metro di paragone.
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1436
Images: 141
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Darko » 27/07/2019, 19:02

[OT]

[/OT]
D
Avatar utente
Darko
 
Messaggi: 536
Images: 170
Iscritto il: 29/08/2014, 16:48
Località: Benevento
PrecedenteProssimo

Torna a Pennelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti