Setole sintetiche vs setole naturali

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Sostienici

Sponsor
 

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Caramon77 » 16/05/2018, 14:42

E come la parametrizzi la qualità? Forse tra certi super economici ed il resto c'è accordo, ma quando parli di 30-50€ di pennello non credo.

Comunque io avevo chiesto di aprire un topic dedicato ai sintetici, che avrebbe anche potuto ospitare tale scheda nel primo post, ma non ho avuto successo, dobbiamo accontentarci di parlarne nel topic generico sui pennelli o in quello naturali VS sintetici.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1799
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda stf77no » 16/05/2018, 17:27

Ma guarda che un argomento nuovo lo puoi aprire anche tu, Dai un titolo, spieghi bene cosa vuoi e si.parte..... Poi se non va i mod possono riportarlo qui è chiuderlo ma magari si sviluppa e cresce in modo indipendente
Avatar utente
stf77no
 
Messaggi: 938
Images: 210
Iscritto il: 13/04/2016, 13:04
Località: Novara

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Billo9 » 16/05/2018, 20:03

Penso che si potrebbe impostare nel seguente modo: Marchio, tipo di fibre, fascia di prezzo e opinioni generali.
Ad esempio: Omega S-BRUSH, fibra sintetica poliestere semi-cristallina PBT, intorno ai 10€.
Il pennello ha un ciuffo che come colore e densità si richiama alla setola naturale ma al tatto e sul viso si capisce che è sintetico con delle peculiari caratteristiche. Non ha bisogno di rodaggio ed è subito pronto all'uso. Il ciuffo è restio ad aprirsi e potrebbe essere non idoneo al FL. È molto facile da pulire e ci mette pochissimo tempo ad asciugare. Lo ritengo abbastanza morbido e stendendo la crema/sapone da barba sul viso con movimenti laterali non è pungente. In poco tempo si riesce ad ottenere una buona schiuma da barba col montaggio in ciotola.
Ovviamente le opinioni sono personali.
Billo9
 
Messaggi: 121
Images: 6
Iscritto il: 03/03/2017, 17:10

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda stf77no » 16/05/2018, 20:57

Mi piace domani riprovo il big Bruce e provo a scrivere 2 righe
Avatar utente
stf77no
 
Messaggi: 938
Images: 210
Iscritto il: 13/04/2016, 13:04
Località: Novara

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ischiapp » 16/05/2018, 21:20

Nella guida al motore di ricerca c'è anche questo:
search.php?keywords=%28sintetico%7Csynthetic%29&fid%5B0%5D=32
Ulteriormente raffinabile nell'apposito campo, più e più volte.

Utile anche per evitare di aprire argomenti già presenti. ;) :idea: :ugeek:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15027
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Setole sintetiche: dettagli 2018

Messaggioda ischiapp » 17/05/2018, 0:16

Riporto gli aggiornamenti.
https://dailylather.com/content/understanding-synthetic-knots
Immagine

Occhio al nuovo punteggio:







Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15027
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Billo9 » 17/05/2018, 7:14

Interessante. Sarebbe possibile sapere per favore a quali pennelli sono accoppiati le fibre presenti in tabella?
A prima vista sembrerebbe che manchino i sintetici dei Muhle e Simpson.
Billo9
 
Messaggi: 121
Images: 6
Iscritto il: 03/03/2017, 17:10

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Caramon77 » 17/05/2018, 8:42

stf77no ha scritto:Ma guarda che un argomento nuovo lo puoi aprire anche tu, Dai un titolo, spieghi bene cosa vuoi e si.parte..... Poi se non va i mod possono riportarlo qui è chiuderlo ma magari si sviluppa e cresce in modo indipendente


Ho chiesto prima di farlo, mi è stato detto di no.

E' vero che ci sono altri argomenti in cui si parla di fibre sintetiche, ma sono topic generici su tutti i pennelli o comparative con i naturali.

Bella la tabella che riportate, ma mancano dei prodotti, mi pare. Ad esempio non è citato l'HiBrush, che qui si è detto essere uguale all'S, ma si è detto anche il contrario...

Comunque ieri sera FL in testa con il piccolo Muhle Silvertip Fibre da 21, ottima esperienza. Oggi tentativo di FL con l'Hibrush, poi abortito. Prosecuzione piacevole con il Muhle.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1799
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Maxabbate » 17/05/2018, 9:47

Io invece vorrei capire, perché finora non sono riuscito a trovare nessuno che lo usi: le fibre nere di Zentih a che nodo sono assimilabili? A quale pennello assomigliano?
Maxabbate
 
Messaggi: 1222
Images: 165
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda GinoV » 17/05/2018, 20:35

Se dovessi giudicare dalla tabella sopra direi al Boss (e poi esteticamente mi sembrano proprio quelle).
Però tu giustamente parli di comparazione con altri nodi e pennelli (che io non posso fare, non ho il ciuffo boss): ecco, secondo me li c'è proprio un problema di nodo. Alla Zenith fanno i ciuffi sintetici esattamente come quelli in maiale o in cavallo, perfettamente dritti, con la differenza che le setole naturali con l'uso prendono la forma ideale, mentre i ciuffi sintetici tendono a rimanere chiusi. Credo sia questo il motivo per cui a me non è piaciuto il Black synt Zenith.

Giusto per la cronaca, riguardo alla tabella: il mio ciuffo cashmere, preso da AP Shave su Etsy, in quanto a densità batte tutti gli altri che ho provato: Zenith (tutti e tre), Plissoft, Mondial, tuxedo, plisson style fan. Con ciò non voglio sminuire l'importanza della tabella comparativa, che è importantissima, ma solo dire che quando parliamo di densità la comparazione funge finché ci riferiamo ad un unico produttore.
A mio parere...

Dimenticavo, il Plissoft canadese era così rigido che l'ho buttato!
"Non bisogna toccare gli idoli, la doratura potrebbe restare sulle dita" G. Flaubert
Avatar utente
GinoV
 
Messaggi: 392
Images: 80
Iscritto il: 07/06/2015, 11:37
Località: Palermo

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Caramon77 » 18/05/2018, 9:40

Tra quelli che citi non vedo Muhle (nemmeno in tabella). Ieri mi è arrivato un Plissoft e al tatto (non l'ho ancora usato) mi pare più morbido del Silvertip Fibre di Muhle. Ora sono incuriosito dalle altre fibre che citi, in particolare questa "Cashmere".
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1799
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Accutron » 18/05/2018, 9:52

Il sintetico Simpson finto tasso, come possiamo catalogarlo nella tabella sopra? Il ciuffo somiglia a un plisson o no?
per intenderci il chubby synthetic che adesso tra l'altro su Amazon sta a 57€ ..
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI DOC Mellon; Yaqi Cobbled; Yaqi SRH06; Fatip Originale Grande; Fatip Piccolo Special Edition; Merkur 37C.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 619
Images: 52
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda CarmellaBing » 23/05/2018, 8:23

Onestamente la tablla non mi piace, non so se esiste una piccola legenda che ne spiega i valori e i nodi da cui vengon prese le considerazioni.
Mi è capitato di parlare proprio con Bilos qualche settimana fa delle differenze tra le fibre tuxedo e plisson per lui le differenze sono molto accentuate, ma onestamente queste considerazioni come gli ho detto in privato derivano dal fatto che i pennelli da lui comparati hanno nodi e altezze diverse.

Per me tali valutazioni valgon meno di zero in quanto anche la variazione di pochi millimetri dell'altezza di un ciuffo, varia completamente il pennello che ne uscirà fuori. Io ad esempio son un amante del backbone, e non avendo trovato in commercio un pennello che rispecchiasse i miei desideri, ho deciso di acquistare i ciuffi singoli da maggard e di costruirmi il pennello sulle mie specifiche, prima di fissare i nodi chiaramente li ho provati ad altezze diverse, e il cambiamento di pochi millimetri altera completamente il massaggio e le sensazioni sul viso, per questo o la tabella è costruit provando nodi uguali montati ad altezze uguali o è assolutamente priva di senso.

Immagine
questa la panoramica di due nodi da 26mm uno tuxedo uno plisson, davvero ci vedete tutta sta differenza di densità? Io onestamente no, per questo mi vien da pensare che la tabella sia costruita sulla base di un errore valutativo di fondo.
Avatar utente
CarmellaBing
 
Messaggi: 1297
Images: 153
Iscritto il: 06/01/2015, 21:27
Località: Franconia

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Accutron » 23/05/2018, 9:06

Si il tuo ragionamento fila,
però c'è da considerare anche che non è soltanto l'altezza e le dimensioni del nodo e la densità del ciuffo a caratterizzare il backbone ovvero la 'spina dorsale ' del pennello,
ma anche la tipologia del pelo sintetico più o meno rigido.
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI DOC Mellon; Yaqi Cobbled; Yaqi SRH06; Fatip Originale Grande; Fatip Piccolo Special Edition; Merkur 37C.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 619
Images: 52
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Caramon77 » 23/05/2018, 9:16

CarmellaBing ha scritto:anche la variazione di pochi millimetri dell'altezza di un ciuffo, varia completamente il pennello che ne uscirà fuori.


Vero, ho due pennelli con Silvertip Fibre (Muhle), uno da viaggio ed uno no (L). La differenza di lunghezza della fibra è minima, ma all'uso son due pennelli diversi. Ottimi entrambi, ma in modo differente.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1799
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ischiapp » 23/05/2018, 9:40

La densità, per un ciuffo idealmente costruito al massimo del peso per superficie del nodo, dipende dallo stelo della fibra.
Una fibra più sottile, ha una densità maggiore.

Rimango nel gruppo Plisson / Plissoft che preferisco.
Alcuni ciuffi in teoria molto simili:


In pratica, il primo è in mio possesso ed è il mio sintetico preferito nonostante abbia provato la maggior parte delle fibre più recenti.
Gli altri sono stati ceduti, e molti avuti in prova non sono stati comprati.
La tabella esprime un feeling personale, con una predilezione per il comfort.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15027
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ischiapp » 26/05/2018, 13:46

Una discussione molto ampia e dettagliata sulle principali fibre sintetiche moderne:
• Game Changer
• Sunrise
• Cashmere
• Tuxedo
• Ubersoft2
https://straightrazorpalace.com/brushes/131350-synthetic-brush-shootout.html
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15027
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Caramon77 » 29/05/2018, 10:04

Molto interessante. Anche se con la Plissoft credo di essere "arrivato".
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1799
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Billo9 » 29/07/2018, 19:44

In questi giorni ho usato Omega 10005 pura setola e Omega 666 in tasso nero.
Non so perché ma alla fine sono ritornato a usare i miei Omega S-BRUSH con ciuffo alto e Omega HI-BRUSH con ciuffo medio.
Billo9
 
Messaggi: 121
Images: 6
Iscritto il: 03/03/2017, 17:10

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ischiapp » 20/09/2018, 11:50

Oltre che le caratteristiche tecniche, recentemente anche quelle morali inducono la scelta dell'utente.
Colpo di scena nel mondo dell'industria dei pennelli in tasso.
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?p=294712#p294712
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15027
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Caramon77 » 20/09/2018, 15:00

Credo che siano parecchi i forumer ad aver ripudiato il tasso. Io sono tra essi.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1799
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda hamleto » 20/09/2018, 21:25

Oramai quando parliamo di fibre sintetiche il 99% delle discussioni fa riferimento alle fibre rese note dal marchio Yaqi (e produttore).

Molte sono passate in secondo piano, ad esempio la Pur-Tech usata da Frank Shaving (e Muhle?).. mi chiedo perché siano state superate in termini di prestazioni dalle nuove fibre (Tuxedo in primis?)

Comprereste ancora un pennello Pur-Tech,.magari piuu costoso di uno Yaqi?
hamleto
 
Messaggi: 295
Images: 23
Iscritto il: 28/12/2016, 2:17

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda ischiapp » 20/09/2018, 21:48

Nella discussione apposita trovi la mia risposta, insieme ad altre.
viewtopic.php?p=292802#p292802
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15027
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggioda Caramon77 » 21/09/2018, 9:18

Io ho 5 pennelli, tutti sintetici, due soli Yaqi (un mew ed un tuxedo), due Muhle (un Silvertip Fibre "vecchio" L, un pennello da viaggio, sempre Silvertip Fibre, nodo 21 nuovo), un Razorock 400 (Plissoft).

Non posso dire che gli Yaqi mettano in ombra gli altri. In particolare il Razorock è un oggetto veramente interessante e ben fatto.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1799
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Setole sintetiche: dettagli 2018

Messaggioda rasoiokia » 29/09/2018, 9:19

ischiapp ha scritto:Riporto gli aggiornamenti.
https://dailylather.com/content/understanding-synthetic-knots
Immagine

Occhio al nuovo punteggio:










Ma questo silk smoke che sembrerebbe il più equilibrato chi lo monta ?
Avatar utente
rasoiokia
 
Messaggi: 165
Images: 16
Iscritto il: 16/02/2015, 10:46
PrecedenteProssimo

Torna a Pennelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti