primo "restauro"

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

primo "restauro"

Sostienici

Sponsor
 

primo "restauro"

Messaggioda miscio » 14/02/2013, 9:22

Ciao a tutti, non so se può realmente definire un restauro o di semplice "rimessa in attività" del Caudano Pio IX del mio bisnonno.
Trovato in un cassetto si presentava maluccio, lama sporca, macchie scure, bevel ingorssato e dorso consumato.

2483

L'ho dato ad Aldebaran che l'ha lucidato un po' rimuovendo la patina di sporco consumando inevitabilmente un pochino l'incisione. Dopo questo intervento il rasoio è stato messo via come cimelio.... fino a pochi giorni fa.

L'ho ripreso e pulto con la pasta abrasiva per rimuovere tutte le tracce di sporco, ho applicato del nastro adesivo sul dorso già provato da molte affilature e ho iniziato a passarlo sulla naniwa, prima sul lato 1000 per reimpostare il bevel, poi sul 3000 e infine sulla belga gialla, prima con slurry e poi senza. Niente cinese.

2481
2482

La prova peli del braccio fu superata brillantemente così decisi di testarlo direttamente sulla mia pelle.
Una decine di passate sulla coramella e via!

Il risultato è stata un'ottima rasatura, delicata, profonda e senza irritazioni. Anzi il vecchietto mi ha pure fatto un taglietto sotto il mento come non accadeva da tempo!

Avrà la lama ancora un po' "ondulata" che sente il peso degli anni ma si ricorda ancora bene come si taglia la barba!

Oltretutto per essere la mia prima vera affilatura sono proprio soddisfatto del risultato.
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: primo "restauro"

Messaggioda paciccio » 14/02/2013, 11:22

Bravo Michele!
Ottimo inizio, ora aspettiamo gli altri ;)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 6261
Images: 1837
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 14/02/2013, 11:25

volentieri, devo però trovare dei ferri ancora in condizioni umane da sistemare ma non so dove... oltretutto in questo periodo non bazzico nemmeno i mercatini.
Hai delle dritte interessanti?
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: primo "restauro"

Messaggioda paciccio » 14/02/2013, 11:35

purtroppo no! Di questi tempi la "caccia" dalle nostre parti, è particolarmente difficile...
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 6261
Images: 1837
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: primo "restauro"

Messaggioda Haza » 14/02/2013, 13:23

mi accodo a Paciccio:

complimenti per il tuo restauro
bravo :)
"Il buon,vecchio wedge è il miglior strumento per la rasatura che sia mai stato concepito. - Henry T. Lummus"
Haza
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 20/10/2012, 19:37
Località: Parma

Re: primo "restauro"

Messaggioda hoeg78 » 15/02/2013, 16:41

Se vuoi ti mando il mio! Vedi il post viewtopic.php?f=25&t=1835
Non potrai mai sapere chi sei finché non smetterai di ascoltare cosa gli altri dicono di te.
Avatar utente
hoeg78
 
Messaggi: 634
Images: 155
Iscritto il: 10/01/2013, 12:46
Località: Venezia

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 16/02/2013, 13:06

Mi spiace ma non sono in grado di fare un restauro, un conto è dare una pulita e un' affilata ad una mia vecchia e malconcia lama, un conto è farlo su un rasoio di un' altra persona.

Prova a chedere a qualche utente più esperto.
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: primo "restauro"

Messaggioda hoeg78 » 16/02/2013, 14:07

Non credo sia recuperabile il mio rasoio, almeno da quel che ha scritto Alexandros. Se vuoi far pratica a me va bene, te lo mando pure, mica pretendo che tu lo rimetta a posto.
Comunque non fa nulla.

Ciao e buon weekend!
Non potrai mai sapere chi sei finché non smetterai di ascoltare cosa gli altri dicono di te.
Avatar utente
hoeg78
 
Messaggi: 634
Images: 155
Iscritto il: 10/01/2013, 12:46
Località: Venezia

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 08/03/2013, 12:09

ecco il mio secondo restauro.
Ecco il rasoio appena arrivato tra le mie mani:
2730
2731

e dopo un po' di pulizia con carta vetrata di varia grana fino alla 1000
2732
2733
2734
2735

Sono moderatamente soddisfatto vista la quantità di ruggine che lo ricopriva ma si vedono ancora un po' troppi segni nonostante l'utilizzo della carta a grana 1000. Inoltre è presente un po' di ossidazione che non sono riuscito a grattare via.

E' ancora da affilare, la lama poggia bene sulla pietra e non presenta scalfitture. Il dorso non sembra consumato. Vedremo nei prossimi giorni quando avrò tempo da dedicarci.

La ditta produttrice è la Pocquet-Jacues di Beauvais. E' francese e dal poco che ho trovato su internet potrebbe risalire agli anni '20.

Qualcuno riesce a darmi qualche informazione in più?
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: primo "restauro"

Messaggioda Burton » 08/03/2013, 13:17

Complimenti per il bel lavoro :D :D
Avatar utente
Burton
 
Messaggi: 1602
Images: 52
Iscritto il: 14/09/2012, 10:24
Località: Pescara

Re: primo "restauro"

Messaggioda guardiano » 08/03/2013, 13:55

Molto bello! O :) ra rimango in attesa di avere le prime impressioni sull'affilatura e la rasatura.
Avatar utente
guardiano
 
Messaggi: 201
Images: 28
Iscritto il: 09/12/2012, 9:17

Re: primo "restauro"

Messaggioda hoeg78 » 08/03/2013, 14:36

Bel lavoro! L'hai preso da ebay vero? Mi pare lo stesso di un'asta che seguivo anche io! Alla fine ci si rivede tutti lì noi del forum :lol:
Non potrai mai sapere chi sei finché non smetterai di ascoltare cosa gli altri dicono di te.
Avatar utente
hoeg78
 
Messaggi: 634
Images: 155
Iscritto il: 10/01/2013, 12:46
Località: Venezia

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 08/03/2013, 14:46

quello all'asta è di un altro produttore, sempre francese.
Questo era in vendita diretta. :)
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: primo "restauro"

Messaggioda hoeg78 » 08/03/2013, 14:52

Si si! Me lo ricordo! Dopo aver comprato tele smeriglio delle più disparate grane, per il mio Schwartz ho deciso di terzializzare lucidatura e affilatura su pietre, per fortuna ho trovato un paio di artigiani tra PD e TV che si prendono cura alla vecchia maniera dei mano libera. Speriamo facciano un buon lavoro.
Non potrai mai sapere chi sei finché non smetterai di ascoltare cosa gli altri dicono di te.
Avatar utente
hoeg78
 
Messaggi: 634
Images: 155
Iscritto il: 10/01/2013, 12:46
Località: Venezia

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 08/03/2013, 21:20

Eccolo dopo il passaggio sulla pasta abrasiva.

2739
2738

Direi che va molto meglio :-)
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: primo "restauro"

Messaggioda hoeg78 » 08/03/2013, 22:56

Alla grande!
Non potrai mai sapere chi sei finché non smetterai di ascoltare cosa gli altri dicono di te.
Avatar utente
hoeg78
 
Messaggi: 634
Images: 155
Iscritto il: 10/01/2013, 12:46
Località: Venezia

Re: primo "restauro"

Messaggioda Burton » 08/03/2013, 23:20

Complimentoni così ancora meglio :D :D
Avatar utente
Burton
 
Messaggi: 1602
Images: 52
Iscritto il: 14/09/2012, 10:24
Località: Pescara

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 02/04/2013, 8:51

Ieri seconda rasatura con questo rasoio.
Trasmette strane sensazioni, la lama è rigidissima, muta ma spietata con i peli.
Direi che va molto bene. Rade dolcemente e in maniera profonda. La pelle rimane morbida e senza irritazioni.
Alla fine l'ex blocchetto di ruggine mi ha dato delle buone soddisfazioni.
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: [TUTORIAL] Restauro di un ML

Messaggioda AlfredoT » 14/07/2013, 16:49

OK!
Grazie Ischiapp :)
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6347
Images: 688
Iscritto il: 11/05/2013, 10:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 26/07/2013, 7:16

Come scritto in altre discussioni ho tra le mani due rasoi piuttosto antichi.
Quello messo meglio è un francese in ancier fondu, qausi wedge, molto pesante.

5734

Ha il bevel rotto in un punto:

5743

Non è molto profondo, ad occhio qualche decimo di mm, non avrei problemi a scartavetrarlo e tirare il bevel omogeneo, quello che più mi "spaventa" è rifare il bevel dato che la porzione più sottile della lama è stata asportata con la cartavetrata e dovrei lavorare uno spessore maggiore della lama.

Dite che è fattibile? L'unica alternativa è la molatura?
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: primo "restauro"

Messaggioda james » 26/07/2013, 9:14

Ci sono anche un paio di zone di pitting verso la punta. quel pitting sembra abbastanza profondo e sembra essere abbastanza "in alto" sopra il filo. Tenendo conto anche che la lama è già abbastanza usurata sicuramente l'affilatura non sarà molto rapida... Ma dovresti riuscire.
Io eviterei interventi specifici per il filo, non c'è bisogno di regolarizzarlo, si regolarizza da solo quando lo affili.
Avatar utente
james
 
Messaggi: 271
Images: 73
Iscritto il: 01/04/2010, 18:39
Località: Parma

Re: primo "restauro"

Messaggioda miscio » 26/07/2013, 9:27

ok, andrò un po' pesante di 1000 in modo da recuperare il filo.
C'è un po' di lavoro da fare su questo rasoio ma credo che ne uscirà qualcosa di buono.
Grazie.
miscio
 
Messaggi: 1152
Images: 227
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: [TUTORIAL] Restauro di un ML

Messaggioda Jekyll » 13/08/2013, 18:14

ORRORE!!!!!! :o :o :o :o :o

Non ho usato il mio rasoio per due giorni e quando l'ho preso in mano poco fa:

Immagine
Immagine


Ruggine :( :( ! Esattamente dove l'acciaio poggia sul manico, da una parte e dall'altra! Avrei giurato di aver asciugato anche il manico per bene...ma evidentemente mi sono sbagliato!!!

Leggendo questo topic vedo che si consiglia lo Svitol e poi una bella lavata per sapone per stoviglie! Basta così o devo fare qualcos'altro? Per favore, consigli!!!
Jekyll
 
Messaggi: 255
Images: 27
Iscritto il: 11/07/2013, 11:46
Località: Milano

Re: [TUTORIAL] Restauro di un ML

Messaggioda Bruconiglio » 13/08/2013, 18:28

Prova con il SIDOL e un cotton-fioc, se il sidol non basta un po' di pasta abrasiva da carrozziere, sempre con il cotton-fioc e molta delicatezza per non colpire anche la doratura.
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1606
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 14:02
Località: Chieti

Re: [TUTORIAL] Restauro di un ML

Messaggioda altus » 13/08/2013, 18:30

Svitol e sapone sono per ridurre l'ossido nella zona del perno senza smanicare il rasoio. Il tuo caso è completamente diverso. Per toglier quell'ossido dalla punta usa un dischetto di cotone da strucco con un po' di pasta abrasiva SENZA TOCCARE l'incisione e la doratura sulla lama.
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3194
Images: 2629
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma
Prossimo

Torna a Manutenzione & Restauro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti