Due rasoi del 1770 dal punzone interessante

Il luogo ideale per postare i propri rasoi, e conoscerne la storia

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Due rasoi del 1770 dal punzone interessante

Sostienici

Sponsor
 

Due rasoi del 1770 dal punzone interessante

Messaggioda altus » 02/07/2018, 17:49

Su questa coppia di rasoi c'è un interessante punzone che conferma quella che era finora solo un'ipotesi: si ritiene generalmente che il punzone inglese "G crown R" sia stato usato durante il regno di George IV (1820-30) e poi nel XX° per George V (1910-36).
Tuttavia, questi rasoi sono indubbiamente precedenti al XIX°, databili tra il 1760 e il 1770 per la forma delle lame (dip-at-toe, il particolare incavo del dorso sulla punta) e le caratteristiche dei manici (tartaruga e puntali d'argento tipici), sicuramente nella gamma di prodotti di lusso dell'epoca.

Immagine

Immagine

Immagine

Finora si conoscevano rasoi simili ma col solo punzone "G crown R" (di cui possiedo un paio di esemplari di fascia medio-bassa - manici in corno, nessun puntale) che quindi lasciava aperto il dubbio, potendo anche trattarsi di "arcaismi" dell'inizio del XIX°.

In questo caso invece oltre al punzone del Royal Warranty abbiamo anche quello di un coltelliere

Immagine

documentato nei registri di Sheffield, in particolare nel Gales & Martin, sia nell'edizione del 1774

Immagine

che in quella del 1787

Immagine

Un ulteriore ricerca nei database di Sheffield aggiungeva qualche informazione su Samuel e John Linley:
Samuel Linley (figlio del coltellinaio William Linley, divenuto "freemen" (passaggio da apprendista a maestro nella gilda dei coltellieri di Sheffield) nell 1772) e da John Linley (altro figlio del coltellinaio William Linley, divenuto freemen nel 1770) (Elenco di Gales & Martin 1787). Entrambi risultavano precedentemente apprendisti del padre. Oltre ad utilizzare il punzone del padre (il "pipa-freccia" originariamente assegnato a un Bradshaw nel 1698) usarono anche il punzone "LONDON".

Quindi, "G corona R" è stato sicuramente usato anche durante il regno di Giorgio III (1760-1801).
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2945
Images: 2302
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Torna a Notizie storiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite