Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Sostienici

Sponsor
 

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Daniele84 » 21/10/2013, 11:34

Allora io diciamo che avevo i tuoi stessi problemi, per anni ho fatto la barba con trilama, quadrilama, mach3, rasoio elettrico con crema incorporata ecc ecc, cambiato tremila schiume noczema, avent, prodotti bio ecc, barba post doccia, acqua fredda come risciacquo, niente contropelo ecc ecc

ma sempre lo stesso problema, cioè collo rosso, bolle rosse di irritazione e prurito tanto che ormai era un anno e più che mi facevo la barba con questo per non avere questi problemi

Immagine

cioè un accorcia barba.

Il dopobarba è l'ultimo dei problemi, devi risolvere il problema alla radice e non alleviare il problema con il dopobarba.

Poi ho trovato questo forum e ho cambiato tutto e sono con oggi 3 volte che mi rado in una settimana e ZERO problemi (la prima volta ho preso usato una proraso verde come crema e non il Taylor e ho notato la differenza, comunque niente irritazione)

io ora faccio così:

1) prebarba Proraso bianco

2) pennello Omega 48 (passerò a breve al tasso per essere ancora più delicato)

3) crema della Taylor per pelli sensibili non quella nera ma l'altra che è migliore.

4) rasoio DE (merkur 42c) con lamette ASTRA verdi --> una passata pelo dritto e una obliquo per ora

5) dopo barba proraso bianco

6)sono alla ricerca di una colonia poco alcolica (anzi se qualcuno ha da suggerire ben venga).

ti posterei la foto del mio collo oggi, mai visto così perfetto!!!

un altro consiglio è di lasciar stare prodotti NIVEA e altri di marche simili cioè con un nome storico ma di qualità scarsa, comincia a vedere l'INCI dei prodotti e inserirli nel Biodizionario (http://www.biodizionario.it)
Ultima modifica di Daniele84 il 21/10/2013, 13:02, modificato 2 volte in totale.
Daniele84
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/10/2013, 14:07

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda nano » 21/10/2013, 11:48

Daniele84 ha scritto:6)sono alla ricerca di una colonia poco alcolica (anzi se qualcuno ha da suggerire ben venga)


Il Proraso verde per esempio. Di alcool ne ha molto meno di altri AS che ho provato.
Never try to wrestle with a pig. You'll get dirty and the pig likes it.
(G.B. Shaw)
Avatar utente
nano
 
Messaggi: 1688
Images: 108
Iscritto il: 17/05/2013, 20:39
Località: Roma, Italia

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda ares56 » 21/10/2013, 11:53

nano ha scritto:
Daniele84 ha scritto:6)sono alla ricerca di una colonia poco alcolica...

Il Proraso verde per esempio. Di alcool ne ha molto meno di altri AS che ho provato.

Vero, ma è un dopobarba e non una colonia ;)
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12608
Images: 2081
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda nano » 21/10/2013, 11:57

ares56 ha scritto:Vero, ma è un dopobarba e non una colonia ;)


Vero, ma pensavo che volesse passarla sul viso appena rasato... :oops:
Anzi, lo avevo proprio dato per scontato... :oops:
(anche perché non so proprio che problemi diano due gocce di alcool addosso... Ma io non uso profumi, per cui lascio il passo agli esperti del settore :!:)
Never try to wrestle with a pig. You'll get dirty and the pig likes it.
(G.B. Shaw)
Avatar utente
nano
 
Messaggi: 1688
Images: 108
Iscritto il: 17/05/2013, 20:39
Località: Roma, Italia

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Maresca » 21/10/2013, 12:59

nano ha scritto:Se hai saputo leggere, ti hanno già detto tutti gli amici del forum.
Dalla mia posso consigliarti:

- un DE poco aggressivo per iniziare
Ce ne sono di ottimi in giro. Per i vintage ci sono gli ottimi Gillette. Se preferisci un rasoio nuovo di pacca puoi orientarti su Edwin Jagger DE8x (cambia solo il manico), Merkur 34C, Weishi 9306 (lo trovi su ebay per pochi euro ed è il meno aggressivo dei tre). Guarda le varie recensioni sul forum.
- un pennello di buona qualità
Puoi partire con il classico Omega 48/Proraso in setola, anche se all'inizio può essere un pochino ruvido (ma migliora con l'uso). Oppure spendere 30 euro e prendere un ottimo cinese in tasso finest (Frank Shaving) o silvertip (Lijouny) che trovi tranquillamente su ebay. Se puoi arrivare a 50 euro ci sono gli italici Omega in Silvertip che partono da quella cifra.
Sono tutti decisamente più morbidi della setola e potrebbero fare al caso tuo dando un massaggio più morbido e meno esfoliante.
- un sapone di buona qualità e che sia poco irritante
il Proraso bianco è ottimo. Ne ho provati molti, ma per me rimane il punto di riferimento su cui comparare tutti gli altri
- un buon dopobarba
il Proraso bianco è ottimo. Se preferisci qualcosa in grado di spegnere qualsiasi incendio ti hanno già consigliato l'Opus Ruri by Una Salvia 4 che puoi trovare nei negozi "Un punto macrobiotico" per meno di 7 euro. Quest'ultimo è davvero ottimo e il fatto di avere una boccetta spartana significa poco: l'attenzione è nel prodotto e non nella confezione :!: :-D

E poi è fondamentale la preparazione:

- lavarsi sempre bene il viso con acqua tiepida prima di iniziare
- massaggiare bene con il pennello le parti su cui passerà il rasoio
- MAI, MAI, MAI passare il rasoio se non c'è il sapone sotto :!:
- sciacquare bene con acqua tiepida prima di ripassare il pennello se è necessario fare più passate
- sciacquare bene il viso con acqua tiepida al termine e lasciare il viso bagnato mentre si ripuliscono e si mettono via gli attrezzi (ho scoperto che per me in questo modo l'acqua fa da "primo dopobarba")
- asciugarsi bene con un asciugamano morbido tamponando leggermente e senza strofinare
- passare il dopobarba con cura, massaggiando bene

Io faccio così tutte le mattine da anni (prima con il bilama e da circa due anni con il DE che è stata una piacevolissima scoperta) e non ho mai avuto problemi particolari.



grazie, ora ho sicuramente le idee più chiare, mi hai fatto proprio una bella lista della spesa :D
Maresca
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/10/2013, 14:34

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Daniele84 » 21/10/2013, 13:01

nano ha scritto:
ares56 ha scritto:Vero, ma è un dopobarba e non una colonia ;)


Vero, ma pensavo che volesse passarla sul viso appena rasato... :oops:
Anzi, lo avevo proprio dato per scontato... :oops:
(anche perché non so proprio che problemi diano due gocce di alcool addosso... Ma io non uso profumi, per cui lascio il passo agli esperti del settore :!:)


si a me serve una colonia (che è più leggero) o profumo.
non è che mi dà fastidio l'alcool in quanto tale ma che mi brucia se me lo metto dopo la rasata e il dopobarba.

Ad esempio mi intrigavano quelli della dr.harris o il floid ma so che sono pieni di alcool e bruciano, o sbaglio?
Daniele84
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/10/2013, 14:07

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda ares56 » 21/10/2013, 13:22

Daniele84 ha scritto:Ad esempio mi intrigavano quelli della dr.harris o il floid ma so che sono pieni di alcool e bruciano, o sbaglio?

I Floid sono dopobarba e non colonie, D.R.Harris produce sia dopobarba alcolici che colonie (ovviamente più alcoliche dei dopobarba). I prodotti alcolici bruciano in proporzione alla qualità finale della rasatura: in casi di rasatura a regola d'arte, con creme/saponi protettivi per la pelle, anche i dopobarba alcolici possono sentirsi appena o comunque svanisce subito il lieve bruciore.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12608
Images: 2081
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda ischiapp » 21/10/2013, 14:18

Daniele84 ha scritto:si a me serve una colonia (che è più leggero) o profumo.
non è che mi dà fastidio l'alcool in quanto tale ma che mi brucia se me lo metto dopo la rasata e il dopobarba.
Per chiarire il discorso delle concentrazioni ;)
Accademia del Profumo ha scritto:La differenza si basa principalmente su due aspetti, uno più legato alla produzione, ovvero alla diversa concentrazione in alcool della formula, l’altro più legato alla creazione cioè alla scelta delle materie prime. È tuttavia importante sottolineare che non vige nessuna regolamentazione al riguardo e che le aziende si comportano secondo un proprio codice deontologico.

Le Eaux de Cologne (EDC) sono, in qualche misura, tutte figlie della prima Aqua Mirabilis di Gian Paolo Feminis e Jean Marie Farina. Zio e nipote nel XVII secolo inventarono la formula di un profumo che ancora oggi, declinato in mille modi diversi, accomuna un senso di leggerezza e vitalità diventato irrinunciabile per chi adotta uno stile sportivo “en plein air”. Sono fragranze così legate ad un concetto di naturale benessere da poter quasi essere usate come frizioni su tutto il corpo per la loro bassa gradazione in alcool e la ridotta concentrazione di profumo (3-5%) e diventare, in una visione più maschile, degli after-shave o lozioni dopobarba.

Nell’Eau de Toilette (EDT) la decisa concentrazione di profumo, intorno al 12-15%, ed una maggiore presenza di alcool accentuano l’evaporazione ed enfatizzano l’impatto iniziale.
Seguendo le “ricette tradizionali” di composizione, il profumiere-creatore insiste sulle note di testa per sottolineare la vivacità, scegliendo dalla sua tavolozza olfattiva note frizzanti come gli agrumi, note marine in tutte le loro sfumature (acquatiche, ozonate, oceaniche) o aromatiche. Nella composizione risulta prevalere la testa, lasciando successivamente spazio ad una scia delicata, per delle creazioni più casual o discrete.

Nell’Eau de Parfum (EDP), la cui concentrazione in alcool va dal 15 al 20% circa, il cuore rappresenta la parte più importante della formula. Il profumiere creatore “potenzia” nella composizione le note più rotonde di fiori e foglie, ancora freschi seppure meno spumeggianti, o dolci ed opulente come bouquet fioriti e note fruttate. Una formula più estroversa che esalta ricchezza e seduzione.

Nell’Estratto o Parfume, il prodotto in cui la concentrazione del profumo nell'alcool è più forte, arriviamo a percentuali del 25-30% e la massima diffusione e persistenza diventano criteri rilevanti. Di conseguenza, oltre alla concentrazione, un risultato ottimale dovrebbe esaltare la composizione del fondo. La scelta delle materie prime cade su note calde e nobili come i legni preziosi, golose come le note gourmand, sensuali come il muschio, l’ambra e le note muschiate, che arricchiscono il profumo in personalità e “volume”.
Probabilmente la scelta migliore è un prodotto che utilizza altri solventi, diversi dall'alcool etilico, i cosiddetti dopobarba in lozione non alcoolica. Quei pochi esistenti !! :cry:
Ottimo il nuovo Nivea For Men Sensitive.
E come modalità di utilizzo, ricorsi di applicarlo sempre (soprattutto se con alcool ... tipo Proraso, ed altri molto più concentrati) su pelle umida-bagnata!!
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13352
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Daniele84 » 21/10/2013, 14:27

scusate ho fatto un pò di confusione, io stavo cercando delle colonie, e avevo notato le dr.harris ma ci sono tantissime profumazioni diverse...
ottimo il consiglio di inumidire la pelle!
Daniele84
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/10/2013, 14:07

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda nano » 21/10/2013, 14:35

Premesso che non uso profumi/colonie e simili, solo deodoranti non profumati e che il massimo del profumo nel mio caso è nel dopobarba, quello che non capisco è: perché l'acqua di colonia sul viso? Non bastano due gocce dietro le orecchie e sui polsi? Harris è universalmente noto per produrre ottime fragranze (per tornare a quello che hai indicato e di cui ho provato solo saponi e creme), ma se metto l'AS sul viso, perché in caso non mettere la colonia NON sul viso? Che senso ha la colonia sul viso?
Scusate se la domanda può sembrare ingenua o peggio ancora sciocca... :oops:
Never try to wrestle with a pig. You'll get dirty and the pig likes it.
(G.B. Shaw)
Avatar utente
nano
 
Messaggi: 1688
Images: 108
Iscritto il: 17/05/2013, 20:39
Località: Roma, Italia

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Daniele84 » 21/10/2013, 15:53

beh di norma il profumo lo metto sulla base del collo anche, ma se mi rado mi brucia :\
la colonia dovrebbe essere già di per se più delicato essendo meno concentrata.

se non avessi il problema del bruciore userei direttamente AS alcolici e profumati, ma purtroppo è così quindi preferisco un AS poco profumato tendente al neutro e usare un profumo/colonia a parte.

però si potrei cambiare abitudine e usare il profumo/colonia altrove :D

qualche fraganza consigliata? come profumi di solito uso BLU di bulgari, una volta usavo eau savage di Dior comunque non mi piacciono i profumi dolciastri.

grazie intanto.
Daniele84
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/10/2013, 14:07

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda wasabi72 » 21/10/2013, 16:20

Per gli as balsamo bellabio tutto naturale ottimo
per i profumi coolwater in estate
declaration in inverno abbinato al balsamo dopo barba stessa linea
wasabi72
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 23/05/2013, 10:38
Località: Desenzano del Garda (BS)

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda ischiapp » 21/10/2013, 18:49

La differenza fondamentale tra dopobarba e colonia è nella formulazione, avendo il primo una percentuale consistente (5-20%) di Glicerina per avere un effetto idratante e leggermente filmogeno.
Alcuni preferiscono prodotti dal bassissimo o nullo contenuto di tale componente.
Quindi la scelta ricade sulle formulazioni più antiche, come la colonia.
Su questo, chiedere all'Admin ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13352
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda pannoverde » 17/08/2014, 16:15

Voglio dare il mio piccolo contributo a questa discussione. Ho appena finito una cura pesante a base di Isotritenoina per l'acne, che mi è tornato fuori a 30 ahimé, e solo così ho risolto. Ho sempre avuto la pelle del viso molto sensibile, tipo arrossamenti e dermatiti dovuti a freddo e sole, ma con questa cura la cosa sembra essersi un pò accentuata. Prima di 3 mesi fa circa, mi facevo la barba solo con rasoio elettrico e la lasciavo anche lunga 1 mm perché se volevo avere una rasatura profonda mi irritavo. Da 3 mesi circa a questa parte sono passato al DE visto che in passato avevo avuto brutti problemi di irritazione dovuti ai vari multilama. Dopo vari tentativi sono riuscito a trovare l'asset perfetto: pre barba Proraso, qualsiasi sapine, pennello sintetico simil tasso o tasso (che sono molto morbidi), allume di rocca risciacquato subito dopo, dopobarba alcolico e poi balsamo. Rasatura effettuata in 3 pasaaggi:pelo, pelo angolato e di nuovo peli angolato, mai contropelo. Risultato: non mi irrito, la mia pelle risulta fantastica e ringrazia :) Questo per dire che si può avere una fantastica rasatura anche avendo la pelle sensibile, e credetemi, la mia è sempre stata un grosso problema. La chiave è sperimentare, pratica e fare tutto con calma. Possono aiutare anche i saponi non profumati, nel mio caso no, ma alcuni li usano. Spero di esser stato di aiuto :)
Il sapere umano appartiene al mondo
pannoverde
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 27/04/2014, 21:20
Località: Barberino di Mugello (Firenze)

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda AlfredoT » 17/08/2014, 17:24

nano ha scritto:perché l'acqua di colonia sul viso?
Non so gli altri, Nano, ma, a me, piace per lo schiaffo di alcool (mediamente più forte dell'AS) e profumo!
God shave the Queen!
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 5822
Images: 549
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda D'Amore » 24/09/2014, 10:48

Io uso dopobarba esclusivamente non alcoolici, per cui, fino a poco tempo fa mi "dopobarbavo" con il Ponente della Witt, ed ora, avendolo terminato, ne sto adoperando uno della Helan, facente parte della linea Ayentos.
Come preparazione della pelle al prebarba, ho fatto uso di gel di aloe della Zuccari, mentre ora, la sera prima di coricarmi, adopero una crema viso, sempre della Zuccari, all'aloe vera.
Ho l'abitudine, prima di sciacquarmi il viso con acqua fredda per chiudere i pori, di rimuovere eventuali tracce di sapone da barba usanto una mousse detergente/struccante della Cinq Mondes.
D'Amore
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24/09/2014, 9:26

Dopo barba pelli stradelicate

Messaggioda pizzetta » 27/02/2015, 7:29

Buongiorno, chiedo a voi esperti in materia dei consigli. Ho diciamo abbandonato da molto poco la rasatura multilama poiché alla fine della rasatura avevo la faccia addirittura gonfia e rossa e invece dopo 2 sbarbate con (purtroppo) un rasoio magic da 2 soldi le irritazioni sono notevolmente inferiori, ma pur sempre ci sono soprattutto nel contropelo, visto che non ho per nulla una buona tecnica e un rasoio di scarsa qualità. Perciò la domanda è: un buon dopobarba per pelli supersensibili ovviamente senza alcool e alla portata delle tasche di un 20enne senza lavoro e squattrinato? Attendo i vostri consigli che sicuramente saranno Utili
pizzetta
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/02/2015, 23:41

Re: Dopo barba pelli stradelicate

Messaggioda Ginex » 27/02/2015, 9:17

In un ipermercato qualsiasi trovi:
Rasoio DE Wilkinson + 10 lamette - 5€
Crema da barba Proraso - 3€
Dopobarba Proraso Balsamo Bianco - 5€
Avatar utente
Ginex
 
Messaggi: 581
Images: 110
Iscritto il: 09/10/2013, 10:45
Località: Rivoli - TO

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Trepassate » 27/02/2015, 9:47

Dappertutto trovi la Crema Idratante Nivea Sensitive No Alcool. Non è pubblicizzata come dopobarba ma e' efficacissima e si assorbe immediatamente e non unge, te lo dice uno con la pelle grassa.
Immagine
Ultima modifica di Trepassate il 27/02/2015, 11:07, modificato 2 volte in totale.
Pasquale

"Non c'è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione" (cit. O. Wilde)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1564
Images: 246
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Dopo barba pelli stradelicate

Messaggioda ares56 » 27/02/2015, 10:11

pizzetta ha scritto:Perciò la domanda è: un buon dopobarba per pelli supersensibili ovviamente senza alcool e alla portata delle tasche di un 20enne senza lavoro e squattrinato?

Oltre ai dopobarba Proraso fluidi o in balsamo...:

viewtopic.php?f=35&t=2512
viewtopic.php?f=35&t=2505
viewtopic.php?f=35&t=5268

...puoi prendere in considerazione il NIVEA Balsamo Dopobarba Sensitive: http://www.nivea.it/Prodotti/Linea-Uomo ... -sensitive. Ottimo, senza alcol, di facile reperimento ed economico.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12608
Images: 2081
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda pizzetta » 27/02/2015, 14:13

Grazie mille a tutti. Molto gentili!
pizzetta
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/02/2015, 23:41

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Neapolis » 01/03/2015, 20:07

qualcuno ha mai provato La Toja After Shave Balm Sensitive Skin? avendo letto in generale recensioni buone sullo stick da barba, mi domandavo se lo stesso potesse valere per il dopobabarba. qualcuno conosce l'INCI?
grazie
Neapolis
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 23/02/2015, 23:29

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda AlfredoT » 01/03/2015, 20:33

L'ho scritto e non l'ho postato! 8-)

CREMA VISO DOPOBARBA ANTIRUGHE
http://www.milmil.it/linee.php?language=it&id=42

Molto efficace e delicatissima!
Certo, è un po' cara...! Non te la vi con meno di 2/3 €!
God shave the Queen!
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 5822
Images: 549
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda Trepassate » 01/03/2015, 20:59

É alcolicissimo come il dopobarba-edt?
Pasquale

"Non c'è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione" (cit. O. Wilde)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1564
Images: 246
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Miglior dopobarba per pelli sensibili?

Messaggioda ares56 » 01/03/2015, 21:18

Neapolis ha scritto:qualcuno ha mai provato La Toja After Shave Balm Sensitive Skin? . qualcuno conosce l'INCI?

Basta cercare, San Google risponde sempre:

INCI: aqua, hexanediol - glycerin , aluminum starch octenylsuccinate , oleyl erucate , dicaprylyl ether, trilaureth-4 phosphate , polyacrylamide , panthenol , c13-14 isoparaffin , parfum , lautureth-7 , aloe barba densis leaf juice , mineral salts , lactic acid , methylparaben , propylparaben - See more at: http://yourshaving.com/it/after-shave-e ... 0QD0a.dpuf
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12608
Images: 2081
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli
PrecedenteProssimo

Torna a Dopo Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti