Switch to full style
Rispondi al messaggio

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

04/10/2018, 17:38

Il nome corretto del prodotto e': Phoenix Artisan Accountrements Dapper Doc's Lilac & Fig Shaving Soap.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

04/10/2018, 17:39

ischiapp ha scritto:Hai comprato una bella macchina.


Domani mattina test con Saponificio Varesino Dolomiti ....

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

04/10/2018, 18:02

Ho avuto la fortuna di prendere l'edizione speciale Black, che reputo tra i migliori prodotti della Storia.
Puro lusso ... alla portata di tutti.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

05/10/2018, 9:06

Io per ora sto provando alcuni saponi "premium" gentilmente inviatimi in pacchettini prova da un forumer (grazie nmcdv), per ora Razor Master "ARI" e Barrister & Mann "LATHA TAIGA" (spero di averli scritti correttamente). Il mio riferimento sono gli Stirling ed il Viano "UOMO DI MONDO".

Al momento le prove non scalzano dalla classifica i miei riferimenti.

Il bello di questo test è che manco mi ricordo cosa mi ha mandato nmcdv (ma sui pacchettini ha scritto con dovizia marca e modello), quindi avendo oggi finito il B&M domani... suprise!

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 12:18

Dopo alcuni giorni che testo:
- Phoenix Artisan Accountrements Dapper Doc's Lilac & Fig Shaving Soap
e
- Saponificio Varesino Dolomiti
posso dire che a mio personalissimo giudizio preferisco di gran lunga l'americano all'italiano.
La scorrevolezza, il post rasatura, e la sensazione guduriosa di stenderlo sulla pelle e' davvero notevole.
Non giudico le profumazioni perche' per me poco significative, in quanto faccio la doccia dopo la sbarbata.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 12:41

Prova ad invertire.
Credo che un nuovo test potrebbe sorprenderti.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 13:09

Bob65 ha scritto:posso dire che a mio personalissimo giudizio preferisco di gran lunga l'americano all'italiano.

Concordo, ho diversi SV tra cui il peggiore provato è il dolomiti, niente di che.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 13:44

ischiapp ha scritto:Prova ad invertire.
Credo che un nuovo test potrebbe sorprenderti.


Invertire in che senso?

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 14:04

Fare prima la doccia e poi la sbarbata ;)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 14:10

Anche io faccio come te, prima mi sbarbo (solo con acqua fredda) poi doccia, ho la pelle sul sensibile andante quindi farmi la doccia prima significa senza ombra di dubbio tagliarmi poi :roll: :roll:

Ma chiaramente ognuno trova la sua routine.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 14:11

Handre84 ha scritto:Fare prima la doccia e poi la sbarbata ;)

Be'... a me sembra innaturale fare al contrario: facendo prima la doccia si ammorbidiscono pelle e barba.
A parte che per me è innaturale fare la barba a secco e docciarmi dopo! :D

Inoltre, durante la doccia una bella insaponata (uso Valobra Glicerolanolina di solito) prepara ulteriormente la barba che, per effetto dei tensioattivi, si bagna meglio.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 14:19

Sono abituato cosi' da tempo e non credo di poter riuscire ad invertire la sequenza barba/doccia.
Pongo molta attenzione al Pre Shave, con abbondanti abluzioni di acqua calda, pre barba Dr. K (in questo momento quello che mi piace di piu' tra quei pochi che ho provato), attesa del periodo di corretto assorbimento durante il montaggio, sbarbata in tre passaggi con risciacquo sempre con acqua calda, infine abbondante risciacquo con acqua fredda.
Applicazione di una piccola quantita' di dopobarba in crema (attualmente sto usando un semplice De Virgulde Hand), colazione e doccia.
AS prima di uscire.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 14:24

Proprio vero quello che dice la tettona: ciascuno ha le proprie abitudini! :D

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 15:21

Vi ricordo il titolo della discussione: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato. Per tecniche ed abitudini di rasatura esistono altri spazi, grazie.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 16:26

Bob65 ha scritto:Sono abituato cosi' da tempo e non credo di poter riuscire ad invertire la sequenza barba/doccia.

Mai dire mai.

Io, fino all’anno scorso, usavo bomboletta e multilama. Dopo ogni santissima rasatura, finivo con punti rossi / punti di sangue, arrossamenti vari ecc.
La soluzione? PRIMA facevo la barba, POI la doccia.

L’acqua costante della doccia unita allo shampoo, eliminava il sanguinamento. Il rossore però persisteva.

Da quando uso il DE, invece, prima faccio la doccia e poi la barba. Grazie alla tecnica ed alle altre mille componenti che entrano in gioco nella rasatura tradizionale, finita la sbarbata (solitamente) non ho più niente da eliminare (sanguinamento, rossore ecc).

Quindi, se ci sono riuscito io... ;)

PS: Ovviamente ad ogni sbarbata non corrisponde una doccia, quindi, in tal caso, bella lavata di faccia con acqua tiepida, pre-barba ecc. ecc.

;)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 16:40

viewtopic.php?p=297117#p297117

;)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 17:37

Scusa Ares, ho scritto la mia risposta prima di aver visto il tuo intervento.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 19:36

Bob65 ha scritto:Invertire in che senso?
I prodotti d'alta qualità svolgono esattamente le stesse caratteristiche meccaniche di quelli più semplici.
Il vero differenziale è nel comfort postrasatura e nel condizionamento della pelle.
Funzioni per le quali necessitano componenti specifiche, d'origine cosmetica o addirittura farmaceutica.

Facendo la doccia dopo la rasatura, questi vantaggi si diluiscono o realmente svaniscono.
Invertendo l'approccio ... anche solo in via sperimentale, per un paio di volte ... potresti valutare le migliori condizioni d'uso.
Quindi potresti avere un diverso riscontro.

Io del Dolomiti ho la versione Black (Special Edition 2016), e sono veramente molto soddisfatto del prodotto.
Funziona alla grande senza nessun supporto di prebarba, dopobarba, o altro che sia!! ;)

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 20:05

Dipende però da cosa si intende per economico e per Blasonato.... Tempo fa comperai un blasonato (come marchio, foggia, costo) l'ho usato come saponetta e finalmente sta finendo...di lui mi è rimasta una mirabile ciotola in legno che vale parte del prezzo pgato. Un insignificante saponcello mi farà compagnia presumo quasi fino a Natale con tante belle barbe. Un sapone blasonato non è nel marchio ma è nel post, quello che ti appaga e solo pochi regalano....
Saponificio Varesino, Meissner Tremonia, Haslinger, G&G.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

11/10/2018, 21:44

gigetto ha scritto:Un sapone blasonato non è nel marchio ma è nel post, quello che ti appaga e solo pochi regalano.
Stai facendo confusione. :lol: :lol: :lol:
http://www.treccani.it/vocabolario/blasone/

Blasonato perché ha un marchio importante, conosciuto, di grido. Ma non sempre di qualità equivalente.
Al contrario di quelli citati ... alcuni dei quali ottimi seppur poco conosciuti.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

12/10/2018, 0:45

Innanzitutto ringrazio Gigetto, leggere G&G di fianco a SV è una soddisfazione.

Detto ciò, condivido l'impostazione "accademica" di PP, blasone è il marchio ed il relativo posizionamento di mercato. Mi permetto però di aggiungere al concetto di blasone anche il comune sentire di settore: mi spiego meglio, i nordamericani (per cui ho un malcelato debole) sebbene nascano come marchi sconosciuti, ormai nel settore oserei dire che sono diventati blasonati. B&M, DG, T+S non sono certo Creed o Acqua di Parma, eppure non stenterei a definirli blasonati nella nicchia della rasatura tradizionale.

Altra cosa, un sapone, blasonato o no, non si può definire buono giudicando solo il post, che certo è condicio sine qua non ma al tempo stesso è "condizione necessaria ma non sufficiente". A mio avviso rivestono pari importanza anche protezione (con tutti i funzionali del mondo, se mi irrito nel mentre poi alla lunga il fastidio lo sento) e soprattutto, ma qui siamo in ambito estremamente soggettivo, la fragranza.

Haslinger ad esempio, per rapporto qualità prezzo, nella sua fascia (ed anche altre più elevate) è il sapone killer. Pecca in fragranza, purtroppo, ma a quel prezzo, con quelle caratteristiche e resa, un occhio si chiude volentieri.
Io ad esempio lo preferisco mille volte rispetto ad un LPL.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

12/10/2018, 0:59

Gennaz ha scritto:Pecca in fragranza, purtroppo, ma a quel prezzo, con quelle caratteristiche e resa, un occhio si chiude volentieri.
Se ci metti pure quella ... :D :D :D
Altro esempio eclatante è Osma Classic, che se avesse una fragranza decente sarebbe un Top10.

In relazione a Creed e AdP ... stenderei un velo pietoso.
Lì il blasone è in altra categoria, quello ben meritato.
Certo che nel settore, infinitamente meglio la triade capitolina ... nel senso di Capitol City. :lol:

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

12/10/2018, 8:22

Concordo con Pierpaolo, mi sono espresso male, purtroppo con i blasonati, nel senso di onerosi e famosi, che si sono conquistati nel tempo fama grazie a schiume in volti di nobili e titolati, non mi hanno pienamente (anzi al singolare non mi ha per nulla) soddisfatto. Non è un fatto di prezzo ma di formulazione.
Ad esempio Valobra, sicuramente uno dei più protettivi ma pecca nella profumazione e poi crea sensibilizzazioni per uso quotidiano in taluni, quelli che ho citato secondo me rappresentano un buon compromesso Q/P infatti non ho citato antica Barbieria perchè sì ottimo, ma con un rapporto Q/P per me non così eclatante.

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

12/10/2018, 9:04

ischiapp ha scritto:
In relazione a Creed e AdP ... stenderei un velo pietoso.
Lì il blasone è in altra categoria, quello ben meritato.


Per chi è "actual"... per me che sono un boscaiolo AdP è cosa nota solo da quando frequento questo forum e Creed penso di averlo letto ora per la prima volta.

Io credo di non avere dei blasonati, pensavo di essere su un buon livello già con Stirling, e per ora dal Cella in su trovo tutti i saponi meccanicamente molto soddisfacenti con piccole differenze che non bastano a contrastare la mia preferenza per profumazioni specifiche.

Oggi, per dire, dopo settimane di test (campioni gentilmente regalatimi da nmvcd) su B&M (Latha Taiga), Razor Master (ARI), Stirling (Coniferous) sono tornato sul "povero" Razorock "Plague Doctor" ritrovando la meravigliosa profumazione, superiore a tutti i citati per complessità e persistenza (poi cambia molto il tipo di aroma, ma è altra cosa).

Re: Crema/Sapone da barba economico VS blasonato

12/10/2018, 9:58

L'appetito vien mangiando ... tra qualche anno sarai più actual. :lol: :lol: :lol:
Rispondi al messaggio