Restauro: giornale di cantiere....

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Sostienici

Sponsor
 

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda ares56 » 30/10/2019, 16:42

Ancora e sempre complimenti...!!
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Giuria Fotografica
Giuria Fotografica
 
Messaggi: 16024
Images: 3030
Iscritto il: 10/05/2013, 14:11
Località: Napoli

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda Luc68 » 01/11/2019, 13:11

altus ha scritto: ...la lucidatura delle lame (5 passaggi con cere di grit crescente, l'ultima all''ossido di cerio),


potresti darci qualche info su questi prodotti ed il loro uso ?


Comunque ti faccio i complimenti anche qui in pubblico perchè doveroso. Lavoro non meno che eccellente.
Avatar utente
Luc68
 
Messaggi: 272
Images: 76
Iscritto il: 13/07/2019, 13:00
Località: Crema (CR)

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda Luc68 » 01/11/2019, 13:31

intendo dire, in genere si parla di paste abrasive, queste cere sono diverse ?
Avatar utente
Luc68
 
Messaggi: 272
Images: 76
Iscritto il: 13/07/2019, 13:00
Località: Crema (CR)

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda altus » 01/11/2019, 16:54

Luc68 ha scritto:intendo dire, in genere si parla di paste abrasive, queste cere sono diverse ?

Sono fatte per le spazzole rotanti delle lucidatrici per metalli, mentre le paste abrasive per rasoi sono fatte per essere stese su un supporto piano
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3156
Images: 2572
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda Romagnolo » 02/11/2019, 9:43

complimenti veramente
Avatar utente
Romagnolo
 
Messaggi: 446
Images: 52
Iscritto il: 01/03/2017, 17:46
Località: Cervia (RA)

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda altus » 24/11/2019, 14:20

Interni in seta e velluto blu royal sagomati per un astuccio in ebano macassar contenente una coppia di rasoi Shepherd (6/8" e 5/8" mini) manicati in tartaruga e argento.

74887
74885
74884

7488374886
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3156
Images: 2572
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda Luc68 » 24/11/2019, 14:31

Sei un vero Maestro, quei rasoi sono stupendi e l'astuccio li valorizza a dovere.
Avatar utente
Luc68
 
Messaggi: 272
Images: 76
Iscritto il: 13/07/2019, 13:00
Località: Crema (CR)

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda altus » 07/01/2020, 18:07

Pradier in avorio e argento, 11/16"

Michel-Désiré Pradier, n°22 Rue Bourg-l'Abbé à Paris.
Coltellinaio in attività attorno agli anni 1820-30, molto stimato, premiato all'Exposition del 1822 e autore di vari brevetti (incluso uno relativo alla pasta minerale per affilare).
Oltre a venire spesso falsificato, cosa per la quale intentò un processo a vari coltellinai, è anche famoso per aver avuto l'idea di aprire delle officine nelle carceri in cui impiegava fino a 120 detenuti. A differenza di altri coltellinai dell'epoca, usava un'acciaio più morbido prodotto nelle acciaierie di Tolouse e non importato dalla Germania.


Il rasoio si presentava in buone condizioni con quasi tutta la lua altezza originale, senza tracce di rimolature selvagge ma con profondo attacco di pitting al 'pivot e un forte ingiallimento dell'avorio. Inoltre per poter rimuovere le tracce di ossido anche dall'interno delle guancette ho preferito lo smontaggio completo compreso il puntale, anche se più laborioso e delicato. Come si può notare dalla foto allo spaziatore le guancette erano fissate con due perni in rame da 1,4mm

7575375752

smontaggio completo
75751

La lama è stata lappata sulla nastratrice (per non indebolire inutilmente la lama ho preferito lasciare alcuni punti in cui il pitting aveva lasciato delle cicatrici) e ripulita con i soliti 5 passaggi su paste, le guancette sono state ripulite a mano con carte da 30 a 1 micron di grana (grit corrispondenti da 600 a 14.000) e il puntale rimontato usando come all'origine la colofonia sciolta a caldo.
75750
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3156
Images: 2572
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Restauro: giornale di cantiere....

Messaggioda g@s » 07/01/2020, 19:39

altus ha scritto:La lama è stata lappata sulla nastratrice (per non indebolire inutilmente la lama ho preferito lasciare alcuni punti in cui il pitting aveva lasciato delle cicatrici) e ripulita con i soliti 5 passaggi su paste


Cosa intendi per lappata?
g@s
 
Messaggi: 192
Images: 203
Iscritto il: 04/08/2017, 11:12
Località: Milano
Precedente

Torna a Manutenzione & Restauro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti