Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Sostienici

Sponsor
 

Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Rata » 18/02/2013, 13:24

Salve a tutti, sono un nuovo utente di quasi 20 anni che vi scrive da Terni, in Umbria :D

Domenica scorsa ho trovato questo rasoio (non che avessi molta scelta, era l'unico) ad un mercatino. L'ho pagato cinque euro, e mi piacerebbe sapere qualche informazione a riguardo visto che non sono riuscito a trovare molto.
Inoltre vorrei ristrutturarlo. Ne vale la pena? E' possibile? Dalle foto non si vede molto, ma il manico è molto rovinato dentro: mi piacerebbe rifarlo in plexiglass rosso, magari traslucido. Tra me e mio padre gli attrezzi necessari credo di averli tutti, quindi non è un problema.

A voi l'ardua sentenza, è possibile recuperarlo e radersi con questo rasoio? Aggiungo inoltre che questo sarebbe il mio primo rasoio a mano libera in assoluto, fino ad ora ho usato il DE.

Immagine
Immagine
Immagine

Sul rasoio vi è inciso "DE CARLO - TORINO"

Immagine
Rata
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 18/02/2013, 12:31

Re: Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Aldebaran » 18/02/2013, 13:35

Per quanto concerne la ditta De Carlo posso dirti che:
DE CARLO nasce nel cuore di Torino a dieci anni dall'Esposizione Internazionale del 1902, in un'atmosfera cosmopolita ed elegante, non scevra da influenze francesi.
Nel 1912, sotto i portici di Piazza Castello 91, Achille
De Carlo apre il primo negozio di posateria e coltelleria, avviando così una tradizione che dura da quasi un secolo.
Oggi la stessa tradizione di
qualità e cortesia, unita alla ricerca e all'innovazione introdotte dai nipoti di "nonno" Achille, si ritrova in ciascuno dei quattro showroom DE CARLO, tre nel centro storico di Torino e uno a Moncalieri, ai piedi della collina torinese.
Ogni punto vendita offre a una clientela affezionata ed esigente il meglio della posateria e della coltelleria, dell'oggettistica per la cucina e per la tavola, dagli articoli classici e signorili a quelli moderni e d'avanguardia, tutti firmati dai più noti designer del settore e rigorosamente in STILE DE CARLO.


evidentemente è sempre stato un importatore di rasoi Solingen Puma
su questo sito,da mel inkato,ho trovato anche la composizione dei nuovi rasoio puma inox:


C = 1:05 to 1:15%
Si = 1.0%
Mn = 1.0%
Cr = 14%
Mo = 0.4 - 0.15%
V = 0.1-0.15%
Avrei bisogno di foto un po' piu' dettagliate,ma ti posso dire per ora che avrebbe bisogno "solo" di una bella pulita e di una affilatura come si deve.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5366
Images: 4810
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Rata » 18/02/2013, 14:03

Grazie Aldebaran, risposta veloce e utile :)

Purtroppo le foto sono di bassa qualità, ho soltanto lo smartphone e una digitale vecchissima.. I punti con maggior ruggine sono verso il "tacco" della lama (la parte successiva alla scritta De Carlo)
Non so quanto possa valere, ma per il prezzo che ho pagato provo a restaurarlo, se non viene bene non sarà una perdita enorme.
Un'altra piccola domanda: qualcuno ha idea di dove posso trovare il famoso Cella a Terni e zone limitrofe? Posso spostarmi anche a Roma se proprio qua non si trova, ma preferirei rimanere in zona.
Rata
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 18/02/2013, 12:31

Re: Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Aldebaran » 18/02/2013, 14:14

Premesso che ogni domanda va posta nella sezione appropiata,nel nostro forum abbiamo una convenzione Preattoni del 15% su ogni prodotto per la rasatura.Puoi farti spedire i lCella da lui a prezzo socntato,basta che gli comunichi il tuo nickname su questo forum quando e se lo chiamerai e gli manderai uan email.Puoi ocntattare anche direttamente la ditta Cella perchè è tra i professionisti che collaborano a questo forum
viewtopic.php?f=66&t=1381
viewtopic.php?f=70&t=1564
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5366
Images: 4810
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Bruconiglio » 18/02/2013, 20:12

Rata ha scritto:...
Non so quanto possa valere, ma per il prezzo che ho pagato provo a restaurarlo, se non viene bene non sarà una perdita enorme ...

:o :o :o
Dalle foto si capisce poco, ma il manico sembra buono e la lama recuperabile, anche se il pitting sembra aver intaccato una parte del tagliente.
Sicuramente in origine era un buon rasoio, uno dei pochi di marca italiana (italo/tedesca?) e sarebbe un vero peccato perderlo, anche se il valore economico non è grande.
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1616
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti

Re: Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Rata » 18/02/2013, 21:18

Bruconiglio ha scritto:
Rata ha scritto:...
Non so quanto possa valere, ma per il prezzo che ho pagato provo a restaurarlo, se non viene bene non sarà una perdita enorme ...

:o :o :o
Dalle foto si capisce poco, ma il manico sembra buono e la lama recuperabile, anche se il pitting sembra aver intaccato una parte del tagliente.
Sicuramente in origine era un buon rasoio, uno dei pochi di marca italiana (italo/tedesca?) e sarebbe un vero peccato perderlo, anche se il valore economico non è grande.

Allora vuol dire che ce la mettero' tutta :)
Ho dimenticato di fare una foto extra ma il manico e' molto rovinato dentro, per questo volevo sostituirlo completamente
Rata
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 18/02/2013, 12:31

Re: Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Alexandros » 18/02/2013, 21:49

Per fare un bel lavoro in modo molto più agevole dovresti comunque rimuovere il manico per arrivare a pulire anche la parte di impugnatura vicino al perno superiore.
Se non lo hai ancora letto ti ricordo che sul forum cè un tutorial per il restauro dei rasoi ML:
viewtopic.php?f=25&t=287
Quando posso, al soffitto di una stanza preferisco un tetto di stelle.
Larry Yuma
Avatar utente
Alexandros
 
Messaggi: 1695
Images: 961
Iscritto il: 04/10/2010, 12:28
Località: Tra Modena e Bologna

Re: Identificazione e restauro rasoio a mano libera

Messaggioda Markus » 11/07/2018, 11:41

Buongiorno a tutti, vi allego qlc foto del regalino di mia moglie, sapete dirmi che cos’ E come è messo? 6186061859
Grazie in anticipo.
Markus
 
Messaggi: 34
Images: 3
Iscritto il: 16/03/2018, 14:26
Località: Milano

Torna a Manutenzione & Restauro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti