Pagina 10 di 10

Re: Daune

MessaggioInviato: 01/09/2018, 14:22
da mark1976
Ragazzi,col Daune è "impensabile" fare anche il taglio obliquo?

Re: Daune

MessaggioInviato: 03/09/2018, 14:19
da CristianoPettinello
mark1976 ha scritto:Ragazzi,col Daune è "impensabile" fare anche il taglio obliquo?

Se per taglio obliquo intendi la passata in "orizzontale" da destra a sinistra (o viceversa), ovvero basetta a basetta, allora io lo faccio: con molta calma ma la faccio. E anzi devo dire che, con la prima passata nella direzione del pelo piu` quella obliqua, da sole mi danno una rasatura piu` che accettabile: il contropelo lo faccio solo per avere un bbs.

Re: Daune

MessaggioInviato: 03/10/2018, 11:59
da fp1369
Usato oggi per la prima volta il Daune, lametta Bic Astor (molto molto buona), pennello Yaqi sagrada familia, sapone TOBS lemon and lime, no prebarba se non acqua calda.
A vederlo non daresti alcun credito a questa cosetta in plastica. Leggero, ha l'aspetto di un giocattolo ed invece, non che sia una sorpresa avendo letto tanti interventi su questo argomento, anch'io l'ho trovato davvero efficace, quasi facile e quel minimo di "sicurezza" (sebbene molto relativa) della guardia alla lametta agevola e velocizza la rasatura. La lama comunque si sente tutta. Molto molto manegevole e, probabilmente a causa del coprilama bombato e curvo, aiuta (almeno così mi sembra) a trovare istintivamente l'angolo corretto. Nessun problema nei miei punti difficili (mento soprattutto)
Due passate e BBS involontario (non lo cerco mai anche perchè mi rado ogni giorno e penso sia, per me, superfluo stressare la pelle). Allume percepito senza eccessi e dopobarba alcolico silente. Zero irritazioni, zero tagli. Soddisfatto già al primo utilizzo (e non ho certo una tecnica elevata con gli shavette).
L'ho comprato per curiosità non credendo che mi sarebbe piaciuto, ma credo che lo userò più spesso di quanto immaginassi. Dovrò ricordare di fare solo un passaggio accurato.. già con il secondo è davvero facile arrivare ad un BBS che non è il mio obbiettivo.

Re: Daune

MessaggioInviato: 14/01/2019, 1:12
da klopp
Può andare bene per rifinire la barba lunga (gola guance) velocemente la mattina? È sufficientemente sicuro come rasoio?
Mi attira anche perché essendo in plastica non dovrei stare lì ad asciugarlo rendendo il tutto ancora più veloce nei giorni lavorativi
Grazie

Re: Daune

MessaggioInviato: 14/01/2019, 11:54
da Sasulini
klopp non è un rasoio ideale per le rifiniture, certo si può usare. La presenza delle barre di sicurezza se da un lato tranquillizzano per usi rapidi dall'altro non danno una visuale ideale e creano ingombro. Molto sarà lasciato al sentire la lama in prossimità della barba. Valuta un vanta mezzalama o una focus slim entrambe con i copri angoli della lametta e con una testa ridotta ideale per le rifiniture , al limite per pochi euro ( veramente pochi) puoi acquistare una estas mezzalama sempre con le stesse caratteristiche di cui sopra solo un po' meno rifinita. Infine, la pulizia della shavette non richiede più di 30 secondi, non vale la pena di lasciarla armata.

Re: Daune

MessaggioInviato: 14/01/2019, 17:44
da klopp
speravo andasse bene per lo scopo, alla fine è solo da pulire un po' la gola e fare una linea dritta sulle guance, e lo avevo adocchiato anche per via delle protezioni, sai dato l'uso al volo senza toccare zone critiche tipo baffi mento...
grazie mille a sasulini per le indicazioni ;)

Re: Daune

MessaggioInviato: 04/03/2019, 12:10
da marchigiano
Ho ripreso con più frequenza a radermi col Daune. A dispetto della plasticosità rimane un attrezzo super efficiente. Richiede una tecnica tutta sua, differente dallo shavette tradizionale, ma con costanza e impegno si acquisisce: confort e profondità di rasatura sono poi assicurati.

Di fondo piace alternare il De ad altri strumenti, quando avrò un po' più di tempo metto in ordine il mio ML e sarò apposto :twisted:

Re: Daune

MessaggioInviato: 04/03/2019, 15:21
da CristianoPettinello
Giuste le tue osservazioni.
Io mi sono innamorato del daune per il fatto che lo usa il mio barbiere.
E` vero, e` plasticoso, ma in mano ha sempre il suo fascino e ogni tanto lo rispolvero; e poi e` uno dei rasoi che io porto sempre in viaggio con me.

Re: Daune

MessaggioInviato: 12/03/2019, 16:06
da Brother75
Ho trovato questo rasoio pseudo-shavette e dato il basso costo l'ho preso.
Ho letto questo thread e guardato un pò di video in rete, ma è la prima volta che utilizzo un rasoio di questo tipo.
Mi pare di capire che sia una sorta di strano ibrido tra rasoio di sicurezza e shavette.
Ho provato ad utilizzarlo senza lama, come ho visto fare in un video che dava suggerimenti su come iniziare a radersi con uno shavette: praticamente ho steso la schiuma e fatto finta di radermi :)
La sensazione è buona, ma adesso vorrei provare la prima sbarbata con lametta e chiedo a voi utilizzatori di darmi qualche suggerimento su quale lama inserire.
Sarei orientato verso una Astra Verde.
Attendo i vostri suggerimenti
Ciao !

Re: Daune

MessaggioInviato: 12/03/2019, 16:10
da ischiapp
Astra SP sono buone praticamente sempre.
Il Daune ha la geometria dei vintage Gillette Tech, quindi usa bene ogni lama.
Usa quello che preferisci.

Re: Daune

MessaggioInviato: 13/03/2019, 10:11
da Brother75
Prima sbarbata con il Daune, armato di lametta Astra Verde.
Me la sono presa ovviamente con molta calma, visto che era la mia prima rasatura in assoluto con un rasoio di questo tipo.
Vengo da anni di multilama, mi sono avvicinato alla rasatura tradizionale da poco, ho (poca) esperienza e solamente con DE :)
Pre-Barba Cella. Sapone Tabac duro. Pennello Omega 48 (ver. Proraso)
L'esperienza è stata ottima. La prima passata sono riuscito a passarla indenne, tranne un piccolo taglietto sull'angolo della mandibola sx.
Andata talmente liscia che ho deciso di fare anche la seconda passata che nel complesso è andata bene.
Ho fatto molta attenzione all'angolo di rasatura, cercando di mantenerlo molto basso. Le uniche difficoltà che ho incontrato sono state nel mantenere la giusta impugnatura nelle varie parti del viso
Utilizzando la mano destra e basta, il punto più difficile è stato lo stacco della basetta destra, dove proprio non riuscivo a vedere dove appoggiavo il rasoio e sono dovuto ricorrere al vecchio bilama.
La barba era di 4 giorni. La prossima volta proverò a partire da un barba più corta.
Alla fine: bella passata di allume di rocca, risciacquata e spruzzatona di Floid.
Molto soddisfatto di questo giocattolino di plastica

Re: Daune

MessaggioInviato: 20/03/2019, 10:06
da Brother75
Inizio ad adorare questo rasoio.
Ho cambiato lama ed ho provato a metterci una Gilette Platinum al posto della Astra SP.
A gusto mio la rasatura è stata ancora più confortevole, ma non so se dipenda dalla lama diversa e nuova o dal fatto che sto iniziando a prenderci la mano.
Riesco ad ottenere lo stesso livello di rasatura che ho col DE, ma con maggiore divertimento e soddisfazione.
Secondo voi, se volessi passare ad uno shavette, posso utilizzare questo rasoio come rasoio di allenamento o è preferibile fare subito il passo ?

Re: Daune

MessaggioInviato: 20/03/2019, 10:42
da CristianoPettinello
Dipende sempre dal tuo livello di abilita`.
Lo shavette classico e` il piu` rischioso di tutti gli strumenti di rasatura, financo piu` del rasoio a mano libera: la lametta e` infinitamente piu` tagliente di una lama di acciaio levigata e scoramellata, basta veramente appoggiarla male e il taglio e` garantito.
Comunque non e` per scoraggiarti: io sto usando ogni giorno uno shavette Universal con immensa soddisfazione, regalandomi rasature confortevoli, tutto sommato veloci, senza spargimento di sangue e divertenti.
Anche io ho fatto pratica con il Daune, e quando non uso lo shavette per un po' di tempo (in favore per esempio di un rasoio di sicurezza), allora riparto sempre con il Daune giusto per trovare i movimenti e le sensazioni.
Il Daune e` una buona palestra.
Buone sbarbate.

Re: Daune

MessaggioInviato: 20/03/2019, 12:44
da fp1369
Sul Daune ho letto molti pareri contrastanti: è uno shavette, non è uno shavette, è propedeutico per la tecnica, non lo è, è efficace, non taglia, è fantastico, è troppo leggero.. .ecc. ecc.
Io l'ho comprato perchè l'ho casualmente trovato in un negozio fisico ed avevo la curiosità di provarlo e, per il suo prezzo, è una prova che si può fare con serenità senza avere rimorsi. Utilizzavo già da qualche giorno uno shavette parker con risultati non perfetti, ma comunque soddisfacenti, ma con una lentezza esasperante per prudenza (sempre comunque consigliabile).
L'ho utilizzato al massimo 5 o sei volte e poi l'ho riposto proseguendo gli acquisti di altri shavette (vanta, universal, shibumi ed altri che poi ho regalato o gettato direttamente nella spazzatura). Non lo uso più perchè preferisco di gran lunga altri strumenti e perchè non gradisco il peso davvero molto leggero, però posso dire che quelle 5 o 6 volte sono state determinanti. Non conosco il motivo, ma dopo che ho utilizzato il Daune la mia tecnica con lo shavette ha fatto un balzo in avanti notevole e ho iniziato a radermi molto più rapidamente ed efficacemente. Credo che utilizzandolo ho compreso (forse inconsciamente) qualcosa nell'impugnatura o nella inclinazione del rasoio che ho trasferito con naturalezza poi sugli altri strumenti che utilizzo.
Per me quindi il Daune, oltre che uno strumento che può anche essere soddisfacente di per sè senza dover passare ad altro (e comunque vedrei come ideale prosecuzione l'acquisto di un Razorine), può essere molto molto utile prima di utilizzare uno shavette tradizionale senza alcuna "protezione". E' vero che non si usa esattamente con la tecnica dello shavette, ma consente di apprenderla più velocemente necessitando solo di piccole modifiche (almeno nel mio caso così mi è sembrato). Non è comunque ovviamente indispensabile passare dal Daune prima di un Universal o di un Parker ecc ecc...
Qualunque shavette è notoriamente più infido di qualunque altra tipologia di rasoio, ma credo che sia sufficiente attenzione,prudenza e mano ferma per evitare danni seri.. Graffi e micro tagli sono ovviamente possibilissimi (anche per gli esperti) perchè davvero non perdona, ma si tratta di tecnica alla portata di chiunque.

Re: Daune

MessaggioInviato: 20/03/2019, 13:03
da Brother75
Vi ringrazio per le risposte.
La mia idea sarebbe quella di passare, come step successivo, ad un Vanta.
Mi pare di capire che avrebbe il vantaggio di avere gli angoli della lama coperti e quindi di essere un pò meno rischioso di uno shavette "libero".
Nell'utilizzo dello shavette, dovrei secondo voi aumentare l'angolo di rasatura rispetto al Daune ?
Perché col Daune ottengo i risultati migliori rimanendo molto verticale... o comunque con un angolo inferiore ai 30°, che mi pare di capire sia l'angolatura da tenere con lo shavette.

Non conoscevo il Razorine, ma dalle immagini che trovo online, mi pare che non possa essere considerato uno shavette, perché il concetto mi pare identico al Daune, ovvero una sorta di testina da DE utilizzata a mano libera.
Forse dico un'eresia, ma se si smonta dal Daune la parte del manico che ruota, si ottiene praticamente un Razorine in plastica :?
A vederlo in foto, la sensazione è che se uno si trova bene col Daune potrà trovarsi bene anche col Razorine.
E' anche molto bello a verdersi.... certo che il costo non è basso

Re: Daune

MessaggioInviato: 20/03/2019, 13:20
da CristianoPettinello
L'angolo di incidenza dello shavette dipende da tanti fattori.
Con un angolo molto piccolo (quasi tangente alla pelle) , si va in sicurezza e pero` la rasatura e` meno efficace. Io lo uso quando ho lamette che ho gia` usato, o per il contropelo o il pelo obliquo.
Viceversa, con un angolo piu` aperto, la rasatura e` piu` efficace, ma si rischia maggiormente di tagliarsi.
Va comunque detto che un aspetto fondamentale per la buona riuscita della rasatura con shavette e il tirare la pelle nella zone in cui ci si appresta a passare il rasoio: insegnamento da barbiere, che il mestiere lo sa fare.
Va altresi` detto che se hai un brufolo devo stare attento, perche` lo shavette spiana tutto quello che trova senza alcuna preoccupazione.
Quando passerai dal daune ad uno shavette vero, kil discorso dell'angolo di rasatura sara` la prima cosa che dovrai rivedere. Il Daune ti ha permesso di prendere mano con un movimento e una presa diverse rispetto al rasoio DE.
Non mi pronuncio sul Razorine in quanto non ce l'ho e siceramente non mi piace.
Buone sbarbate e cari saluti.

Re: Daune

MessaggioInviato: 20/03/2019, 16:17
da fp1369
l'angolo giusto lo troverai sulla tua pelle individuandolo per tentativi.. come ti è stato detto, più e' chiuso l'angolo e meno rischi di tagli si corrono. quando il rasoio scorre,rade e rimane delicato allora hai trovato il tuo angolo.
Il Razorine in effetti ha il medesimo concetto del Daune con la purezza della forma senza manico e la qualità e il peso dell'ottone.
Il vanta è un ottima scelta, per me meglio a lama intera. Leggi il relativo post e conoscerai i pareri di chi lo usa. Io mi trovo benissimo. In effetti ha i due spigoli della lama protetti e questo aumenta, sebbene poco, la sicurezza. ma qui andiamo OT perchè si parla di Daune.
PS: non aver timore degli shavette... basta essere delicati e sempre attenti. La distrazione provoca i piccoli incidenti.

Re: Daune

MessaggioInviato: 20/03/2019, 16:55
da ischiapp
Razorine è l'evoluzione di Daune.
Più semplice e veloce di Vanta RA111.
Decisamente più sicuro.
Sicuramente più bello.

Re: Daune

MessaggioInviato: 21/03/2019, 10:22
da CristianoPettinello
Quoto pienamente, il Vanta e anche l'Universal, come shavette, sono esteticamente belli.

Re: Daune

MessaggioInviato: 21/03/2019, 12:12
da Brother75
Grazie a tutti per i suggerimenti.
Il thread sul Vanta lo avevo già visto, il "tema Razorine" invece non è stato mai approfondito in nessuna discussione ?

Una cosa che ho notato radendomi col Daune è che avendo la lama disponibile su due lati, mi porta in alcuni momenti ad un utilizzo "libero", ovvero non vincolato alla impugnatura a mano libera.
In effetti in questa ottica il Razorine potrebbe essere interessante come esperienza.
Vero è anche che togliersi il vezzo di provare un Vanta costa 1/4 di quello di provare un Razorine :)

Mi fermo con gli OT. Se ho bisogno chiederò in altre discussioni.
Grazie a tutti di nuovo

Razorine

MessaggioInviato: 03/04/2019, 20:26
da Maestro di Provincia
Da qual che mese utilizzo il Razorine, che è un po' un'evoluzione (più stilistica che funzionale, a parte la non piccola differenza dell'impugnatura) del Daune.
Approcciato sempre con un po' di timore, è un'ottima palestra per la sensibilità della mano rispetto al DE.
Obiettivo entro l'autunno del 2019 è quello di essere in grado di utilizzarlo come rasoio quotidiano.

Re: Daune

MessaggioInviato: 03/04/2019, 21:17
da ischiapp
Inutile parlarne, qui. :roll:

Re: Daune

MessaggioInviato: 04/04/2019, 22:08
da il barbitonsore
Ho ripreso in mano il Daune dopo alcuni anni, in un impeto di nostalgia. E ho fatto bene. Vado avanti da una settimana con questo simpatico giocattolino di plastica e per il momento non voglio smettere perchè mi sta regalando soddisfazioni. Ha il fascino particolare dell'ibrido, una via di mezzo fra rasoio di sicurezza e shavette, e se eviti di trattarlo con disinvoltura ma presti la necessaria attenzione può regalarti sbarbate perfette. Se adoperato correttamente è una vera piuma sulla pelle. Insomma è una bella riscoperta, non lo trascurerò come ho fatto per tanto tempo e lo terrò ben presente per futuri utilizzi.