Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Sostienici

Sponsor
 

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda gigetto » 10/02/2019, 9:22

Per risparmiare sulla rasatura conosco solo una strada. Il rasoio elettrico.
Per la lametta è ingiusto dire che con il WS si spenda di più, o meglio per me sicuramente è così, quest'anno ho speso parecchio, ma prima però non mi ricordo quanto spendessi, mi ricordo però, dieci anni orsono il "trauma" dei dodici-tredici euro per quattro lame Fusion Power i rasoi seguenti poi ne volevano ben quindici per tre lame.
Se oggi conteggio le spese, anche perchè ad esempio una crema inglese alla mandorla o un pennello di certa fattura non sono bruscolini prima il bilancio anonimo delle lamette spariva tra le spese al supermercato, a intercettarle tutte però non sono sicuro che fosse irrilevante.
gigetto
 
Messaggi: 2779
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Handre84 » 12/02/2019, 13:21

Credo di averlo già scritto da qualche parte, ma non ricordo dove... comunque, io ammetto senza problemi che sono passato dal multilama al DE solo e soltanto per motivi economici. Mi ero stancato di spendere vagonate di soldi per quelle costosissime testine.

Non mi rado quotidianamente ma in media 1-2 volte la settimana.

Nel breve periodo sicuramente il risparmio non c’è stato. Pochi rasoi, pochi pennelli, pochi saponi, poche lamette, ma tra ciotole e dopobarba ho comprato più roba in un anno che in quasi 20 di sbarbate. Perché dovevo trovare i prodotti giusti, adatti a me.
Fortunatamente ho trovato da subito un sapone “fisso” con il quale mi trovo divinamente e molto duraturo, al quale affianco una o due creme e stop. Non mi interessa provare mille saponi, in relazione anche al loro prezzo.

Mi spiego.


Il mio Top al momento è il Saponificio Varesino. Ho letto commenti lusinghieri su (faccio un nome ma potrei farne cento, ovviamente) Martin De Candre. La curiosità di provarlo ci sarebbe anche, ma poi vedo e il prezzo e... mamma mia, costa più di SV (che già è abbastanza costoso di suo). Ecco che la curiosità sparisce. Discorso diverso per prodotti più economici. Un giorno sicuramente proverò la Proraso Rossa, perché leggo sul forum commenti molto positivi, perché ha un profumo che mi piace (e non vedo l’ora di abbinarla al relativo prebarba) e perché è decisamente economica.

Concludendo, altrimenti viene fuori un poema, confermo che al momento, avendo trovato una “stabilità” nei prodotti, dopo poco più di un anno il risparmio inizia ad esserci. Certo, un nuovo AS ci scapperà sempre, ma non prima di averne finiti altri, per esempio.

La cosa più importante di tutte, comunque, è che adesso farmi la barba mi piace, mi diverte. E la pelle del viso ne sta giovando. Il risultato è lo stesso: ero liscio prima col Mach3 e sono liscio adesso col DE. Ma il divertimento, la soddisfazione e la qualità della pelle del viso adesso sono completamente su un altro pianeta.

Riassumendo la mia situazione, sono contento (e non torno più indietro) perché:

1. Risparmio soldi
2. Mi diverto molto di più
3. Mi soddisfa a livello personale il fatto di aver imparato ad usare alcuni attrezzi che non nascono “pronti all’uso” ma necessitano di apprendimento
4. A fine sbarbata sono liscio come (e forse più) di prima, quando usavo il Mach3
5. La mia pelle si sente decisamente meglio e ringrazia calorosamente


Scusate per il papiro :D
Non esiste una curva dove non si possa sorpassare. (Ayrton Senna)
A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta. (Gilles Villeneuve)
Il secondo è il primo degli ultimi. (Enzo Ferrari)
Avatar utente
Handre84
 
Messaggi: 456
Images: 1
Iscritto il: 21/02/2018, 21:39
Località: Milano

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Caramon77 » 12/02/2019, 16:56

Personalmente mi son fatto due conti a spanne su quanto ho speso in 18 mesi di passione. Sono dalle parti dei 300€. Però ho "eviscerato" l'argomento, ora son fermo da un bel po'. Inoltre i saponi che uso ora sono un risparmio per il portafoglio e per l'ambiente, rispetto alle bombolette che usavo prima e li ho messi in conto, pur non avendoli finiti. Così come ho messo in conto le lamette, ma ne ho ancora centinaia.

Ci metterò un po' a pareggiare, ma finché non compro cose "non necessarie" (altri rasoi o pennelli) so che con gli stessi soldi mi rado tre volte tanto (ho calcolato 10 barbe per ogni cartuccia mach3 da 2€ contro 2 barbe per ogni lametta DE che va da 10 a 15 cent, sebbene io ne abbia prese 100 in un mercatino a 6€).

E intanto godo.

Poi come dite voi è una passione, ed è pure una passione economica. Prendete i miei 300€ (che tra l'altro mi hanno regalato decine di ore di "impegno") e usateli in un anno e mezzo nel campo degli orologi... o dell'audiofilia... sono spiccioli.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 2114
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda gigetto » 12/02/2019, 17:17

Io mi sono dato un limite (darselo poi non vuole dire rispettarlo...) proprio sulla base della lametta del Fusion, o come si chiama, cinque euro a settimana per saponi, pennelli, lamette, rasoi....parto con un bel vantaggio di scorte accumulate e se sarò accorto potrò anche permettermi qualcosa di carino.

L'uomo veramente ricco è quello che rinuncia alle tentazioni @Caramon, l'uomo veramente insoddisfatto è quello che non ha desideri che non abbia già soddisfatto
gigetto
 
Messaggi: 2779
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Caramon77 » 12/02/2019, 17:35

gigetto ha scritto:
L'uomo veramente ricco è quello che rinuncia alle tentazioni @Caramon, l'uomo veramente insoddisfatto è quello che non ha desideri che non abbia già soddisfatto


Vero, o meglio l'uomo veramente ricco è quello che non è attratto dalle tentazioni. "Rinuncia" è sempre un termine bruttarello. Se poi egli sia libero da tentazioni perché si è allenato ed ha molto rinunciato è da vedersi!
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 2114
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Lino » 16/02/2019, 18:08

Handre84 ha scritto:Il mio Top al momento è il Saponificio Varesino. Ho letto commenti lusinghieri su (faccio un nome ma potrei farne cento, ovviamente) Martin De Candre. La curiosità di provarlo ci sarebbe anche, ma poi vedo e il prezzo e... mamma mia, costa più di SV (che già è abbastanza costoso di suo). Ecco che la curiosità sparisce


Ottimo, Handre, perchè il MdC ( pur eccellente ) non è superiore al SV ;)
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 2197
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Sanà » 16/02/2019, 22:10

Ho avuto modo di provare i dopobarba e nessun profumo mi ha colpito. Per non sbagliare ho preso MdC (vetiver). Riguardo al prezzo, vista la durata, ogni par d'anni si può acquistare senza rimorsi.
A Sanà non la si fa
Avatar utente
Sanà
 
Messaggi: 167
Images: 39
Iscritto il: 03/04/2018, 21:22
Località: lunigiana

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Sanà » 16/02/2019, 22:24

Caramon77 ha scritto:
gigetto ha scritto:
L'uomo veramente ricco è quello che rinuncia alle tentazioni @Caramon, l'uomo veramente insoddisfatto è quello che non ha desideri che non abbia già soddisfatto


Vero, o meglio l'uomo veramente ricco è quello che non è attratto dalle tentazioni. "Rinuncia" è sempre un termine bruttarello. Se poi egli sia libero da tentazioni perché si è allenato ed ha molto rinunciato è da vedersi!



"Nulla è mai abbastanza per chi non gioisce del necessaio" E.
A Sanà non la si fa
Avatar utente
Sanà
 
Messaggi: 167
Images: 39
Iscritto il: 03/04/2018, 21:22
Località: lunigiana

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda jabba » 16/02/2019, 22:40

Si parla sempre di costi riferiti a testine tri/quadri/penta lama.

Solo usando dei Bic bilama si spende come con le lamette ed anche meno.

5 bilama Bic per € 1,20 = 24 centesimi l'uno che poi non si usa una sola volta.

Per non scrivere poi dei monolama che con la giusta preparazione/tecnica portano ad ottimi risultati e costano ancora meno.
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | D.R. Harris Winston
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 812
Images: 17
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda ischiapp » 17/02/2019, 0:59

jabba ha scritto:Solo usando dei Bic bilama si spende come con le lamette ed anche meno.
Non direi.

Questa cartuccia da €4 ha 289 utilizzi.
68519
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16946
Images: 2489
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda gigetto » 17/02/2019, 8:42

Non so a me duravano una settimana....o sette-dieci barbe, poi se non si intasavano per barba lunga mi massacravano....
gigetto
 
Messaggi: 2779
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda ischiapp » 17/02/2019, 10:45

I multilama moderni, soprattutto quello, sono progettati per l'uso quotidiano.
Nelle giuste condizioni, anche senza allungare la vita della cartuccia come faccio io, durano alcune settimane / decine di rasature.
Ovviamente una tecnica imprecisa ed un utilizzo incoerente rovinano di molto le prestazioni (che teoricamente ha da progetto).
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16946
Images: 2489
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Lino » 17/02/2019, 13:41

Se non ricordo male le cartucce multilama Fusion mi duravano un minimo di tre mesi e spesso anche di più, pur non prendendo nessuna precauzione per allungarne la vita utile, mi citavo a pulirle bene dopo l'uso.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 2197
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda jabba » 17/02/2019, 15:24

ischiapp ha scritto:Non direi.

Cioè?

Magari se si è meno criptici ci si capisce meglio.
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | D.R. Harris Winston
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 812
Images: 17
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda ares56 » 17/02/2019, 15:35

Se leggi tutto il messaggio hai già la risposta ;) .
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14835
Images: 2685
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda jabba » 17/02/2019, 15:40

Ancora, ma non riuscite a scrivere due parole in più?
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | D.R. Harris Winston
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 812
Images: 17
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda ares56 » 17/02/2019, 15:46

Guarda che sono già scritte.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14835
Images: 2685
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda jabba » 17/02/2019, 17:16

Forse ho capito, scusate se sono tonto:

ischiapp ha scritto:Questa cartuccia da €4 ha 289 utilizzi


E' chiaro che si spende meno, ma sinceramente non ci credo.

Tornando alla normalità di noi comuni mortali, usando tre volte un Bic monolama, si spende meno rispetto a tante marche di lamette.

Personalmente che non soffro di shopping compulsivo il radersi non è poi mai stata una spesa eccessiva, fa parte dei normali criteri di igiene personale.
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | D.R. Harris Winston
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 812
Images: 17
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Lino » 17/02/2019, 17:47

Vabbè, le fissazioni monomaniacali di Ischiapp non possono essere però prese a parametro valevole generalmente e per tutti, dai! :D

@jabba, guarda che è vero, Ischiapp lo ha fatto ( e credo stia continuando a farlo ).
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 2197
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Caramon77 » 19/02/2019, 11:16

Per me i DE non sono un risparmio, perché ogni tre sbarbate butto la lametta con l'EJ89 attaccato, non mi va di fare il pidocchio.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 2114
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Caramon77 » 19/02/2019, 11:24

Il 17 ho iniziato un esperimento, ovvero ho armato il mio vecchio manico Mach3 con una testina nuova. Voglio vedere quanto mi dura. Per ora sono a tre sbarbate, tutte caratterizzate da assoluta eccellenza prestazionale in tutti i parametri: profondità, comfort, rapidità, spensieratezza.

Personalmente ottengo un BBS da Futur con un confort da EJ.

La testina "Mach3 Start" costa, nella GDO, poco meno di 2€. Finora l'ho usata con crema Palmolive, quindi grandi prestazioni con un prodotto sempre GDO e molto economico, ma ora l'ho finita, vedremo come si comporta con saponi migliori (Stirling).

Al termine della rasatura mi limito ad asciugare tramite soffiatura ed asciugamano, senza altre precauzioni.

Onestamente mi aspetto un decadimento prestazionale già dal settimo/ottavo uso, come ricordo che fosse in passato, ma forse oggi con una tecnica più raffinata riesco ad usarle di più.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 2114
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda gigetto » 19/02/2019, 13:18

Permettetemi una riflessione, come si fa a tornare ai multilama dopo (faticosamente) aver ottenuto buoni risultati con il monolama?

Sentire la lama, la pelle, il grattare della lama quando parti a radere, il montaggio del sapone, le due/tre passate (chi le contava prima?)
gigetto
 
Messaggi: 2779
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda ischiapp » 19/02/2019, 15:11

@Gigetto
Tutto un problema di percezione.

Per me, con la giusta tecnica della rasatura classica ... non è tornare, che ha insita un'accezione in qualche modo negativa.
Bensì evolvere ad un sistema più efficiente, quindi avanzare.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16946
Images: 2489
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda Caramon77 » 19/02/2019, 16:58

gigetto ha scritto:Permettetemi una riflessione, come si fa a tornare ai multilama dopo (faticosamente) aver ottenuto buoni risultati con il monolama?

Sentire la lama, la pelle, il grattare della lama quando parti a radere, il montaggio del sapone, le due/tre passate (chi le contava prima?)


Continuo a montare il sapone e fare tre passate con la medesima tecnica di prima, cambia solo lo strumento che non è meno piacevole, se non per la mancanza di fascino che c'è tutta.

Non ho mai rinnegato il Mach3, l'ho sempre considerato un ottimo strumento e si conferma tale dando veramente una profondità di taglio notevolissima con un confort notevolissimo.

Questo, però, è solo un esperimento per vedere quanto durano le cartucce prima di scendere al livello di una lama DE da buttare. Il motivo è semplice: se ne parla tanto e mi è scattata la curiosità.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 2114
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Rasoi multilama vs rasoi tradizionali

Messaggioda gigetto » 19/02/2019, 18:21

Faccio però notare una cosa.
Il monolama, qualsiasi esso sia taglia il pelo recidendolo.
Il bilama e multilama e ancor più l'elettrico strappano il pelo, che può incarnire
gigetto
 
Messaggi: 2779
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara
PrecedenteProssimo

Torna a Shavette e altri rasoi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite